Utente 304XXX
Salve circa 5 giorni fa ho notato un leggere gonfiore della vena più grossa del pene (credo dorsale) con dolore e fastidio attorno, la vena è ingrossata all'altezza del glande lato sinistro. Dopo 5 giorni di arvenum 500 il dolore è passato e anche il fastidio quasi del tutto, solo che oggi noto in quella porzione di vena dorsale (lunga circa 1 cm) una specie di bollicina in rilievo del diametro di circa 3 mm. Un medico di base ad uno sguardo veloce disse (5 giorni fa) che si tratta di una vena varicosa e che sarebbe passata subito, il medico di famiglia senza visitarmi mi ha prescritto 19 giorni di arvenum 500 mentre l'andrologo che non vedrò prima di una settimana dice al telefono senza visita che sono cose leggeri. Il pene si scopre tranquillamente. Mi chiedo se per caso questa "bollicina" potrà viaggiare verso altri organi o causare problemi... Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non drammatizzi situazioni cliniche che sembrano superficiali.

Dia retta ai medici consultati del resto noi, da questa postazione e senza una valutazione clinica diretta, non possiamo formulare una risposta corretta, cioè capire la causa reale del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille, vedrò come va in questi giorni...
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!