Utente 376XXX
Salve medici,
Sono un ragazzo di 18 anni appena compiuti. Circa 2-3 settimane ebbi un caso strano. Notai che non riuscivo a trovare il mio testicolo dx e facendo pressione sul pube, notai che il mio testicolo scese alla fine senza problemi. Pensai fosse finita li, ma successivamente avvertì dei dolori al testicolo a distanza di qualche giorno. Non era proprio un dolore localizzato, direi più un dolore sordo, una specie di sensazione che il testicolo tirasse. Non lo ebbi fisso questo dolore. C'erano giorni in cui non faceva male e giorni in cui avvertivo il dolore come oggi.

Essendo stato impegnato per una gita scolastica della durata di una settimana, non ebbi modo di farmi visitare, ed ora sono davvero molto impegnato. Nell'attesa di una visita, è possibile sapere in linee generali di cosa si tratti? Devo preoccuparmi o meno?

Se vi serve, la mia urina è normale, la masturbazione altrettanto e avverto un leggero dolore quando muovo il testicolo o si muove mentre sposto le gambe. Inoltre quando il dolore era acuto, avevo una ripercussione alla gamba dx come se si addormentasse.
Non sono ipocondriaco ma mi preoccupo.
Grazie per l'aiuto che mi darete, ne sono certo.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

probabilmente il testicolo era salito nel canale inguinale, e avendo subito un piccolo trauma ha reagito con una dolorabilità che poi si è modificata fino ad esaurirsi, quindi stia tranquillo e colga l'occasione per fare una visita specialistica soprattutto a scopo preventivo.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la tempestiva risposta e mi scuso per il ritardo nel rispondervi. Ho un paio di cose da chiedervi se possibile.

1) è possibile che il fastidio persista a distanza di tempo?

2) oggi fortuitamente ho scoperto una sorta di "pallina" dura dietro al testicolo della dimensione di una lenticchia. Non sembra essere attaccata al testicolo ma allo scroto. È collegato al fastidio? Mi devo preoccupare?

Purtroppo a causa di scuola e impegni, non sono ancora riuscito a prendere appuntamento col medico di fiducia.
Vi ringrazio per la disponibilità, cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Certo il fastidio può persistere e proprio per questo una visita permetterà di fare una diagnosi ed eventualmente proporle un antinfiammatoria come terapia, mentre la "pallina" dovrebbe essere una distinta, comunque da confermare anch'essi con la visita.

Cordialità