Utente 804XXX
Salve a tutti i gentili dottori che si presteranno a rispondermi...
è da tempo (che io ricordi) da quando avevo 14 anni che il mio pene tendeva a inclinarsi verso il basso...adesso ho 18 anni e le cose sono rimaste pressochè uguali e ho sentito che è dovuto al frenulo troppo corto che rende difficile persino scoprire il glande interamente (però solo quando è in erezione, in condizioni normali ci riesco tranquillamente)ma dopo un serie di tentativi arrivo al punto di farcela ugualmente anche in erezione ma lì freno per il semplice motivo che una volta scoperto interamente la pelle non torna + su e per paura di causare parafimosi
e non riuscendo in nessun modo a retrarre la pelle con pene in erezione aspetto il suo afflosciamento.
Tirando la pelle fino in cima in afflosciamento l'estremità rimane comunque al di sotto del glande ma con l'altra mano tiro la pelle dalla cima che si era arrotolata e tutto torna a posto.
I miei quesiti sarebbero :
-è possibile in caso avessi le malattie elencate prima poter riuscire in questo modo a sistemare la situazione, tutte le volte che avrei un rapporto potrei fare questa manovra?
-facendo l'incisione del frenulo non mi dovrei + preoccupare sia dell'incurvatura sia della difficoltà a retrarre il prepuzio? e con la sua rottura invece?
Io sin da giovanissimo avevo paura di scoprire completamente il glande per la strana sensazione e perchè ricordo che era difficile ritirare su il prepuzio e quindi anche durante la masturbazione non completavo mai l'azione può darsi che il poco allenamento possa aver fatto restringere il frenulo?

Grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

la sua descrizione potrebbe far pensare alla esistenza di un restringimento fimotico (fimosi) del prepuzio con frenulo breve. Non faccia le manovre che ha descritto !!
Si faccia vedere dal suo medico di famiglia o vada all'ambulatorio di urologia dell'ospedale della sua città a farsi visitare e consigliare sulle modalità (chirurgiche) di soluzione
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 804XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per il consulto ma in caso si tratti proprio di fimosi è indispensabile la circoncisione oppure vi sono alternative più conservative?