Utente 211XXX
Salve dottore, ho 24 anni e soffro al momento di distress cronico ho una domanda da fare, siccome mi capita come sintomi che a un miniml sforzo o un emozione sento il cuore battere mi si stringe il torace e la gola e collo cn vertigini e si annebbia la vista tutto questo dura pochissimi secondi, ho letto da vari articoli che un corpo stressato mette l organismo in condizioni di sopravvivenza e col cuore agisce aumentando i battiti e la pressione e si costringono i vasi e si coaguala il sangua, questa e la mia domanda costringendo i vasi e coagulando il sangue e normale che ho questi sintomi? C e il cuore fa sforzo e non arriva ossigeno come deve arrivare? Perche soffro perenne di vertigini o un disturbo gastroesofageo e anche una semplice passeggiata e un incuno che mi affanna., e sono incapace di fare sforzi.......grazie.......

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Piu che da stress (a 24 anni?) mi pare che lei sia affetto da una notevole quota di ansia che andrebbe curata da specialisti del settore.
Lo stress (che poi e' un'entita' molto mal definibile, dal momento che non si puo' misurare in milligrammi, millilitri o millimetri...), ha senz'altro un effetto nocivo sull'apparato cardiovascolare: aumento della FC e della pressione arteriosa, delle resistenze periferiche, iperglicemia, aumento della catecolamine circolanti, ipeercoagulabilita'...ma i suoi effetti dannosi si esplciano negli anni, nei decenni.
Per questo va combattuto, con metodiche psicologiche o farmacologiche, da parti di specialisti
Arrivederci

cecchini