Utente 158XXX
buonasera ,
oggi dopo tanto tempo ho trovato coraggio ad andare dall andrologo...mi sono rivolto a lui per il mio problema di eiaculazione precoce (1 minuto circa vengo) sinceramente mi aspettavo una visita più ampia,mi ha visitato la prostata ,testicoli e un pò la forma del pene.A me sembrava che di tutto mi parlava tranne che di E.P.mi ha detto che secondo lui ho i testicoli leggermente più piccoli del normale e poi la prostata la vedeva non ho capito come diceva tipo scorie .Comunque mi ha detto di fare questi esami : spermiogramma, eco prostatica transrettale e eco scrotale.Riguardo l E.P. mi ha detto di provare priligy 60 mg.Ricordo che ho 25 anni.Non fumo e non bevo se non 3-4 volte l anno.
Mi dite che ne pensate di questa visita??sinceramente già è statodifficile farmi coraggio di andare a fare la visita ed un sacrificio economico visto che non ho detto niente ai miei genitori per vergogna e quindi devo affrontare tutte le spese io e non vorrei far passi sbagliati.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

faccia le valutazioni indicatele anche se non abbiamo ben capito le modalità della visita andrologica da lei vissuta.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

http://www.nostalgia.it/piemonte/articolo/lstp/10401/

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno e grazie per l attenzione ,
Modalità di visita cosa vuole intendere??la vede strana anche lei?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non essendo stati presenti all'esame obbiettivo, da lei indicato, pochi giudizi di merito possiamo darle anche se sinteticamente la visita andrologica prevede comunque e sempre una valutazione della "prostata, dei testicoli e un pò della forma del pene".

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
si la visita è stata prostata, dei testicoli e un pò della forma del pene giusto...credeva che doveva farmi dell altro?? io sapevo che la visita per E.P. controllava anche la sensibilità del pene ecc....un'altra domanda ma per prendere il pryligi in farmacia va bene la carta dell andrologo o devo farmi fare la ricetta dal medico di base?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le eventuali valutazioni neurologiche sono sempre indicate, se necessarie, dall'andrologo, si rilegga gli articoli già indicati.

Il farmaco da lei indicato poi può essere tranquillamente preso con la ricetta del suo andrologo.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio ancora una volta per le risposte....in conclusione lei mi dice che mi conviene fare gli esami che mi ha consgliato l andrologo...cioè eco prostatale ecc giusto?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!

Fatto il tutto, se necessario, ci riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
oggi ho fatto i tre esami cioè:spermiogramma, eco prostatica transrettale e eco scrotale.
lo spermiogramma devo aspettare i risultati..le eco invece sotto vi scrvo quello che mi ha scritto il dottore che mi ha fatto le eco.
ECOGRAFIA PROSTATICA
Prostata a margini lisci,regolari;non si apprezzano alterazioni capsulari.
Diametro antero-posteriore cm 2,3
Diametro apice-base cm 3,1
Diametro trasverso cm 3,7
peso grammi 11

Ecostruttura caratterizzata da chiazze di fibrosi parenchimale con calcificazioni da esiti flogistici.

ECOGRAFIA SCROTALE -flussimetria doppler dei vasi spermatici di sinistra

Normale spessore degli involucri scrotali
Didimi di dimensioni leggermente ridotte,asimmetrici per minor volume del sinistro (9,4 ml) rispetto al controlaterale (9,8 ml ); ecostruttura del parenchima conservata
Epididimi normali per dimensioni ed ecostruttura .
A sinistra ,più ricco che di norma il plesso spermatico costituito da vasi con calibro fino a 2,3 mm ;
sotto stress (ortostasi+ Valsalva) il diametro è di m 2,5 ; elevato flusso venoso basale senza reflusso patologico in valsalva - varicocele sinistro primo grado .
Assenza di versamenti....

ecco tuttto...ora devo portarle a vedere all andrologo...voi che ne pensate?
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Niente di drammatico varicocele sinistro poco significativo.

Ancora un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Il medico che mi ha fatto le eco diceva che la prostata non stava affatto bene...bah
[#11] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Comunque ieri sera ho usato pryligi la prima volta sono venuto dopo due minuti la seconda ma decina di minuti o qualcosa in meno ...ma devo dire che dopo un ora e mezza dAll assunzione mi sentivo male...ed oggi mi sento stamco e gli occhi pesanti non so se deriva da quello
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per gli effetti collaterali lamentati non frequentemente riscontrati, bisogna ora risentire in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#13] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
eccomi di nuovo..sono andato a ritirare le analisi dello spermiogramma...

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE

volume : 1 ml
aspetto: opalescente
colore: grigiastro
liquefazione a 30 minuti : completa
viscosità : neutra
pH: 7,6
coaguli : assenti

OSSERVAZIONE MICROSCOPICA

conta degli spermatozoi : 20.000.000 per ml
conta totale : 20.000.000 per eiaculato
cellule epiteliali: 300.000 per ml
emazie: 250.000 per ml
cellule speramatogeniche: 350.000 per ml
leucociti: 1.500.000 per ml
agglutinati: assenti
cristalli : assenti

STUDIO DELLA MOTILITà

1°ora% 2°ora% 3°ora% 24/h %
Motilità progressiva rapida: 30 30 20 4
motilità progressiva lenta: 5 5 1 0
motilità irregolare: 10 15 0 0
forme immobili: 100 100 100 100

CARATTERISTICHE DI MOTILITà

motilità rettilinea: 65%
motilità curvilinea : 10%
motilità a zig-zag : 20 %
motilità rotatoria: 5%
totale 100

SPERMOCITOGRAMMA

Forme normali: 65%
forme appuntite : 3%
forme arrotondate: 2%
forme doppie: 0%
forme iper o ipotrofiche : 15%
forme amorfe: 15%
totale 100

cosa ne pensate?????il mio andrologo mi ha detto di eseguire questa cura:
per due mesi al mattino andrositol bustine plus e di sera andrositol bustine poi dopo i due mesi prendere sempre andrositol bustine mattina e sera ma per un mese.la sua diagnosi è astenospermia.....
mi dite voi cosa ne pensate???io credo di cambiare medico..non mi ispira fiducia.Inoltre del mio problema cioè E.P. mi ha solamente detto di continuare a prendere prilygi e fra un mese fare la visita per vedere come va.
[#14] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
nessuna risposta????
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

l'esame del liquido seminale non ci dà alcuna indicazione mirata e per di più sembra fatto in laboratorio non dedicato.

Se dubbi sulle indicazioni ricevute bene sentire eventualmente una terza "campana".

Ancora un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Quindi lei non riesce a darmi nessun aiuto ?
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione l'unico consiglio serio che le posso dare è eventualmente quello di ripetere, in laboratorio dedicato ed aggiornato, l'esame del liquido seminale e poi risentire il suo andrologo di riferimento che si spera abbia specifiche ed aggiornate conoscenze in patologia della riproduzione umana.

Ancora un cordiale saluto.
[#18] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
È stato proprio lui a indirizzarmi dove fare l esame spermiogramma a questo punto faccio bene a non fidarmi del tutto ...in queste poche info lei crede che ho problemi ad avere figli ?io Nn mi ero rivolto al medico pr questo ma per eiaculazione precoce
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se si dovesse confermare i parametri seminali riportati (valutati però secondo WHO2010) con un numero di spermatozoi pari a 20 milioni per ml, lei non dovrebbe avere alcun problema.