Utente 376XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni con un passato di zona ulcerosa e gravissima anemia, quest'estate rischiavo di andare in coma.
Sabato sera ero al cinema tranquillo con la mia ragazza e a un certo punto ho avvertito compressione al petto, poi il dolore è diventato acuto e si protraeva fino alle spalle e alla schiena, il braccio sinistro formicolava.. siccome erano dolori forti come spine e compressioni, mi sono tanto spaventato ma non sudavo nè avevo respiro affannoso, non riuscivo a parlare nei primi istanti solo per il forte dolore. La mia ragazza ha chiamato l'ambulanza e dopo circa 20 minuti dall'inizio del dolore mi hanno fatto l'elettrocardiogramma e tutto ok. Mi hanno portato in ospedale per accertamenti e qui ho fatto una lastra in zona toracica ed esami del sangue, valori nella norma.. questi stessi sintomi gli ho avvertiti esattamente una settimana fa, ma in modo più lieve.. sono molto preoccupato, con questi sintomi ho pensato certamente al peggio, segnali premonitori da infarto, per esempio.
E' opportuno che io faccia qualche visita specialistica?
In attesa di preziosi consigli porgo Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
non è possibile fare un diagnosi via web.
Lei andrebbe visitato e con il computer non si può fare.

Il dolore che ha avvertito, a motivo dei precedenti ulcerosi, potrebbe avere avuto origine dallo stomaco o dall'esofago, scatenando un attacco di panico.

Si rivolga con fiducia ad un bravo Internista che sicuramente sarà in grado di valutare la sua situazione complessivamente e di suggerirle le indagini più adatte alla formulazione di una diagnosi.

Se vuole, mi faccia sapere.
Cordiali saluti.