Utente 376XXX
Buongiorno,
nel giugno 2013 mio marito ha eseguito spermiogramma/coltura presso laboratorio privato, con i seguenti risultati: aspetto torbido, volume 1,5 ml, fluidificazione in 20minuti, ph alcalino, nemaspermi per cm cubo 10.000.000, motilità all'eiaculazione 70%,motilità dopo 2h 50%,dopo 6h 20%, forme normali 85%, appuntite 3%, arrotondate 3%, doppie 4%, ipo/ipertrofiche 3%, anormali 2%, presenza di discreto numero di emazie e leucociti, negativo per flora patogena.
Il ginecologo che mi segue ha considerato buono l'esame.

Nel lasso di tempo a seguire, ho avuto io problemi legati alla fertilità (ho asportato la tiroide per via di un nodulo) e solo oggi ho valori nella norma.
Con il mio ginecologo quindi abbiamo deciso di ripetere gli esami per poter intraprendere un percorso di monitoraggio dell'ovulazione, e pertanto anche mio marito ha ripetuto lo spermiogramma/coltura.

L'esame è stato fatto presso struttura pubblica, ecco i risultati:
aspetto lattescente, viscosità 0.9 cm, liquefazione non avvenuta,volume 2.4 ml, numero spermatozoi 0,6 milioni/ml, ph 7.5, motilità: progr.rapida 3%, progr.lenta 9%,non progr. 6%,assente 81%, forme normali 50%,vitaità 46%,presenza di numerosi spermatidi, assenti batteri, miceti, trichomonas.
L'esame è stato fatto dopo 3 gg di astinenza, a distanza di un mese da un episodio febbrile (influenza).

Questi numeri non ci confortano, anzi, ci spaventano molto. Cosa significano? Quali passi dobbiamo fare per capire da cosa dipende questo cambiamento?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

prima di tujtto è indispemnsabile fare chiarezza sugli esami che da 10 milioni sono passati a 600.000 per ml, senza parlare della motilità e della morfologia e per questo è necessario ripetere l'esame in un centro dedicato che segua i criteri WHO 2010 e quindi successivamente, se lo volesse ci può far sapere.

Ancora cordialità
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Nel primo caso gli spermatozoi erano 10.000.000 per cm cubo, nel secondo 600.000 per ml...è la stessa cosa?
Mi saprebbe indicare dei centri, nelle Marche, dove seguano questi criteri?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
si è lo stesso riferimento solo che ormai da anni la valutazione viene fatta per ml., per il laboratorio si consulti con il suo medico di base che meglio di me conosce il territorio.

Ancora cordialità