Utente 363XXX
Buonasera, innanzitutto la vorrei ringraziare per l'attenzione che presterà a questa mia richiesta. Le scrivo perchè ho un dubbio che mi attanaglia. Ieri ho iniziato a masturbare massaggiatrice erotica con un dito che non aveva alcuna ferita (credo di non aver corso alcun rischio con questo tipo di contatto dato che la mia pelle era integra e lei non aveva sangue). Con l'altra mano invece toccavo il suo pube (all'altezza dei suoi peli) senza penetrare in vagina ma forse toccando qualche suo liquido vaginale.

Dopo alcuni minuti di masturbazione ho utilizzato la mano che stava toccando il suo pube per masturbarmi per pochi secondi ed eiaculare. Potrei avere contratto l'hiv o qualche altra malattia in questo modo? Oppure dato che il contatto è stato mediato dalla mano e il contatto è stato indiretto (non ho mai strofinato il mio pene sulla sua vagina nè nella sua bocca) non ho corso rischi anche se sulla mano avessi avuto tracce dei suoi liquidi vaginali? (sicuramente non c'erano tracce di sangue, di questo sono sicuro al 100%).

Ho chiamato anche il numero verde dell'Istituto Superiore della Sanità e mi hanno assicurato che non è possibile prendere l'HIV in questo modo dato che i contatti indiretti non sono rischiosi. Secondo lei questo punto di vista è considivisibile?

Per quanto riguarda le altre MST secondo lei ho rischiato qualcosa? sulle mani della massaggiatrice non c'erano ferite o croste e non c'è stato assolutamente alcun contatto con il sangue nè alcun contatto diretto pene-vagina.

La ringrazio e le auguro una buona serata.

Cordialità.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la risposta, giusta e condivisibile, l'hanno fornita i Medici che rispondono al numero verde dell ISS.

Non c'è rischio di contrarre HIV con il contatto indiretto che lei ha avuto.

Lo stesso vale per le MST.

Cordiali saluti.