Utente 376XXX
Ciao a tutti, ho 28 anni ed un grosso problema.
Da sempre purtroppo mi sono masturbato nella "maniera sbagliata".. Non sono mai riuscito a farlo come chiunque con la mano, ma solo strofinandomi contro superfici dure curve con pene moscio.
Quando piu volte da adolescente ho cercato di farlo correttamente con la nano non sono mai riuscito.
Per di piu anche con le ragazze non sono mai riuscito a combinare niente, ogni volta che stavo x avere un rapporto facevo molta fatica ad avere una mezza erezione e comunque dopo pochissimo tornava moscio.
Per timidezza e vergogna non sono mai andato da uno specialista, fino quest anno che ho visto un andrologo.
Mi ha visitato e fatto un eco dopler ai testicoli e al pene dove è risultata solo una fibrosi di 2.5 mm.
Mi ha prescritto 4 mesi di paraminobenzoato piu mirtilli e rigentex.
Lui dice che il mio deficit è dovuto a questo ma mi pare strano visto che ho erezione mattutine dove il mio pene è eretto normalmente...
Ho letto in giro che il mio modo sbagliato di masturvarmi potrebbe aver causato una desinsibilizzazione del pene.
Non so piu che fare.. Ho 28 anni un buon lavoro buona faniglia grandi amici ma questo mi impedisce di trovare una compagna mi fa vivere solo a metà.
Qualche specialista ha idee? Consigli?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tutto quello che ci scrive è poco comprensibile e confuso, soprattutto da questa postazione!

Una fibrosi generalmente porta ad avere dolori, incurvamenti e poi disturbi erettivi che sono sempre presenti.

Detto questo ora il nostro consiglio è quello di sentire o meglio risentire il suo andrologo di riferimento e con lui ridiscutere il suo specifico problema sessuale che sembra avere anche importanti sfumature psicologiche.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore,
ora tornero dal mio andrologo tra un paio di mesi, mi ha detto di riprovare l ecodoplet al pene per vedere se con il paraminobenzoato la fibrosi si possa essere rimpicciolita.
Penso anche io che comunque possa essere piu un problema della mia testa del tipo ansioso, anche se il non riuscire nemmeno a masturbarmi mi lascia dubbi.
Ho letto che a volte l ansia puo venire anche mentre ci si masturba perché inconsciamente piu che concentrarsi sull eccitamento si tende a monitorare l erezione.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, vedo che qualche informazione corretta pure lei la possiede.

Ci faccia sapere.

Ancora un cordiale saluto.