Utente 307XXX
Buonasera,
da due mesi mia nonna di quasi 90 anni ha un'ulcera all'alluce che le sta procurando dolore. La stiamo curando con una pomata alla fitostimolina di triticum vulgare, va bene? Oppure devo aggiungere qualcos'altro? Aggiungo che si tratta di persona allettata.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Le ulcere sono ferite di difficile trattamento che richiedono competenze specifiche sia del medico che degli infermieri che si integrano reciprocamente. Mi pare poco probabile che siate in grado di affrontare questo tipo di medicazione in completa autonomia. Per decidere come gestire un'ulcera bisogna averla vista, aver individuato una serie di caratteristiche e soprattutto avere la capacità di scegliere farmaci, tipo di presidi da usare e modalità di medicazione, che cambiano con il mutare delle caratteristiche dell'ulcera. Non tutti gli infermieri sono in grado di farsene carico, e nemmeno tutti i medici. Esistono per questo strutture dedicate proprio al trattamento delle "Ferite Difficili".
Al policlinico
http://www.policlinicovittorioemanuele.it/po-gaspare-rodolico-chirurgia-vascolare-e-trapianti-dorgano trova un Ambulatorio di Vulnologia (Referente Prof. Antonino Grasso) Tel. 095 3782945, ma sicuramente il vostro medico è più informato di me.
Cordiali saluti