Utente 191XXX
Buonasera.
scrivo per un problema che mi tormenta ormai da circa 7 mesi.
tutto e' iniziato (casualmente) dopo qualche seduta di jogging...improvvisamente mi sorge un dolorino lombare ke non mi ha più' abbandonato. talvolta in basso centrale,talvolta si irradia un po verso sn,talvolta sembra che ci sia un riflesso di fastidio più in alto. ho eseguito anche un rx (negativo) e una Rm ; ho un leggerissimo inizio di bulging a livello l4-l5 e un po il canale stretto. ho effettuato 3 visite. 2 neurochirurgi mi hanno detto ke non si tratta di nulla di grave, mentre 1 ortopedico mi ha prescritto 1 corsetto dinamico lombare per 1 mese, coefferlagan e 1 antiffiammatorio, parlandomi di una discopatia. il tutto accompagnato da una chinesiterapia.
ho fatto tutto cio', ma ancora niente di risolutivo; in pratica si e' sempre trattato di un dolorino leggero , sordo e costante. inizialmente da seduto , in seguito quale fastidio anke a letto. mentre cammino invece e' tutto ok. non sono bloccato coi movimenti .ho eseguito tutte le terapie mediche immaginabili ma niente....voglio anche iscrivermi a pilates...e sto cadendo nello sconforto.
da 8 giorni , su consiglio del mio medico di base, sto prendendo Lyrica 75 una volta al giorno e devo dire ke questo fastidio si era attenuato un po , ma ancora rimane.per carità' non lamento forti dolori,ma lieve e costante che a volte leggermente scompare un po.
e' vero ke la discapita rimane per tutta la vita? me lo devo tenere per sempre?
chiedo: di cosa si tratta? cosa posso fare di più? e' giusto il dosaggio di Lyrica e per 15 giorni? e per quanto tempo posso ancora continuare ad assumere questo farmaco? posso guidare moto?
sono avvilito,perche ' non mi passa il fastidio e le ho tentate tutte...
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. signore, anzitutto va valutata clinicamente questa lombalgia; ovviamente non ha alcun senso il neurochirurgo non essendo un problema chirurgico, inoltre il corsetto lombare non è indicato in quanto blocca il rachide lombare creando una "rigidità da ex non usu ", mentre nel suo caso clinico è indicata l'attività fisiochinesica specifica di attivazione del rachide, ideale in tali patologie.
Non si deprima, nulla di serio o di preoccupante ; ma ovviamente va ben curata .
Verosimlmente sarà un problema di " blocco - cellulomialgia di Maigne" da risolvere facilmente con una idonea medicina manuale e con accurata fisiochinesiterapia.
Nel caso specifico, glielo dico piu' da Fisiatra che da Ortopedico.
Non faccia molti farmaci, pochè non si risolve il problema in maniera farmacologica se si tratta di quanto le ho detto; attenua il prolblema sintomatologico ma non risolve il problema " meccanico" .
Solamente un accurato esame clinico specialistico semeiologico ortopedico-fisiatrico farà la corretta diagnosi e quindi predisporrà al trattamento idoneo, che certamente è quello che già le ho suggerito.
Cordiali saluti

alessandrocaruso.me@katamail.com

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
grazie x la risposta dottore.
ancora il problema rimane.. il fastidio/dolore e' quasi continuo anche se non preoccupante. pero' sta prepotentemente peggiorando la mia qualità' della vita.
le ripeto di aver provato di tutto: farmaci....corsetto...10 sedute di cinesiterapia...continuo ogni giorno anche io a casa a fare degli esercizi di allungamento ma invano.... sinceramente non so più cosa fare e a ki rivolgermi.

devo stavolta affidarmi ad un fisiatra?
ma e' possibile ke nessuno mi riesce a risolvere questo problema ke persiste da 7 mesi?

ke devo fare?
[#3] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. signore: nessuno riesce a risolvere questo problema da 7 mesi ??
Ma mi vuol dire quanti specialisti ortopedici, ha lei consultato per dire cosi?
Quali e quante vere terapie adeguate ha eseguito?


Nè la diagnosi di " nulla di grave" o una " generica discopatia " non merita le giuste attenzioni e/o approfondimenti o terapie .

Le ribadisco: Non è certamente con un corsetto o con un semplice analgesico o antiinfiammatorio o con 10 sedute di cinesiterapia che si risolve una discopatia, sopratutto se si tratta, come potrebbe essere , " una sindrome cellulomialgica di Maigne ", forse anche associata alla discopatia .


Cordiali saluti
alessandrocaruso.me@katamail.com

[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
buongiorno dottore. le riassumo la mia cronostoria.
- ad agosto dopo qualke seduta di jogging mi viene un dolore lombare leggero. mi fermo e inizio con qualke antiffiamatorio. niente.

- a ottobre dopo una rm vado da un neurochirurgo; piccolo bulging l4-l5 e nulla di preoccupante. nessuna terapia.

- a dicembre vado da un centro di fisioterapia convenzionato e faccio 10 sedute di strumentale (laser...ultrasuoni..) . niente.

- a gennaio faccio 6-7 punture di ozonoterapia . niente

- febbraio vado da un ortopedico ; piccolo bulging e mi dice ke il canale e' un po stretto. non ho una buona colonna. un disco un po disidratato : cura : 1 mese di corsetto lombare . 4 giorni di antiffiamatori e un analgesico... e mi dice ke il dolore mi passera' con la chiensiterapia e esercizi di allungamento.

faccio tutto cio' ma ancora niente.

su consiglio del medico di base ho iniziato a prendere anche il Lyrica 75 , inizialmente un po di sollievo ma non passa il problema.

concludendo mi ritrovo ancora allo stesso stato di agosto. cioe' un dolorino sordo da seduto ( per carita' non forte o lancinante) , ma che mi sta peggiornado la qualita' della vita.


adesso mi e' venuto un ultimo dubbio: potrei forse o dovrei eseguire un esame per la dismetria degli arti inferiori? forse ci sara' una dismetria ke mi porta a questo stato? sinceramente e' l'unica indagine diagnostica che non ho eseguito!

mi reco da un bravo fisitra che faccia o mi richieda anche questo esame?

grazie e mi scusi per tutte ste domande.
[#5] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. signore lasci stare i suoi dubbi e il suo stato ansioso certamente aumentato negli ultimi mesi.
La dismetria degli arti inferiori che non c'entra nulla con il bulging o la discopatia lombo sacrale.

Lei, come le ripeto da una settimana, deve eseguire un valido consulto ortopedico; e successivamente valutare da un Fisiatra la idonea terapia da eseguire.
Si dovrebbero esaminare la rmn e le radiografie del segmento lombo-sacrale del rachide .

Nè l'ozono terapia è granchè significativa, nè il laser e ultrasuoni sono nello specifico indicati come trattamenti specifici nella patologia disco-vertebrale.
Cordiali saluti