Utente 376XXX
Buongiorno vorrei avere un parere sull'esito della risonanza fatta al ginocchio destro in seguito a torsione in varo durante attività sportiva (calcio).
(eseguita dopo aver atteso 11giorni dall'evento, in modo da far sgonfiare il ginocchio)

"In recenti esiti taumatici infarcimento emorragico interessa il decorso del legamento crociato anteriore.
il tessuto legamentoso non è chiaramente identificabile per lesione e merita follow up congrua distanza di tempo al fine di valutare eventuali fenomeni ristrutturazione legamentose, crociato posteriore continuo e angolato.

lspessito imbibito irregolare a collaterale mediale.

Area di edema contusivo da impatto intaressa il condilo femorale e l'emipiatto tibiale laterale.

Nei limiti le fibrocartlagini meniscali.

versamento nello sfondato sottoquadricipitale in sede paracondiloidea e gola intercondiloidea.

Imbibito il batuffolo adiposo di Hoffa.

Rapporti femoro-rotulei conservati."


Mi hanno già consigliato di fare una nuova risonanza per "vedere" meglio il LCA ad un mese di distanza dall'ultima, ma nel frattempo mi hanno anche detto che quasi sicuramente è rotto il legamento. Vorrei avere un vostro parere.
Io non sento alcun dolore, solo un po' di fastidio ogni tanto, ma cammino tranquillamente e il test del cassetto sembrerebbe dare esito negativo.

Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Rotundo
24% attività
20% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Salve. Oltre ad avere un apparente lesione del LCA, sembrerebbe soffrire anche di una patologia a carico delle strutture ossee, un "edema intraspongioso", che altro non è che la presenza di "liquido" all'interno dell'osso, come conseguenza del trauma. Anche tale patologia dovrà eventualmente essere trattata, e monitorizzata nel tempo, così da far "riassorbire il liquido". Sicuramente la valutazione del LCA oltre ad essere ripetuta con una nuova RMN andrà indagata clinicamente, e soprattutto la terapia adeguata dovrà essere commisurata alle sue esigenze sportive e/o lavorative (si può avere un ottimo recupero da una lesione completa del LCA anche con esercizi di potenziamento muscolare senza dover ricorrere all'intervento chirurgico, cosa che però diventa consigliata in caso di pratica di particolari sport ed a particolari livelli). Si avvalga della esperienza del suo ortopedico di riferimento per trovare il miglior percorso terapeutico