Utente 376XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 20 anni, è da quando ho iniziato ad avere rapporti sessuali, circa 4 anni fa, che ho notato una pendenza del pene verso sinistra.
Non ho mai avuto problemi di erezione o di eiaculazione, ma la questione mi infastidisce psicologicamente.
Volevo sapere se è possibile che il difetto sia causato da un posizionamento del membro all'interno dei boxer sempre rivolto verso sinistra, o da una masturbazione effettuata perennemente con la mano destra?
È possibile con il tempo che ci siano miglioramenti, magari cambiando la posizione all'interno dei boxer da sinistra verso destra?
E l'utilizzo di pompe a vuoto o ad acqua possono essere d'aiuto?
Vi ringrazio anticipatamente, e voglio aggiungere che questo blog è fantastico, viste le possibilità di poter chiedere senza nessuna vergogna ogni tipo di cosa, anche le più imbarazzanti.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non pensi a cause "fantasiose" capaci di incurvare un pene e ad altrettante terapie fantastiche quanto improbabili da seguire.

Senta ora in diretta il suo andrologo di riferimento.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se non ha impaccio alla penetrazione allora molto probabilmente lei scrive con la destra, per questo il corpo cavernoso destro è più sviluppato del sinistro ed il pene va da quella parte.