Utente 376XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni alto 175 cm con un peso di 77 kg . Premetto che vado in palestra da quasi 3 anni seguo un alimentazione ferrea e non ho mai utilizzato steroidi o altri farmaci simili. Il 4 novembre 2014 sotto consiglio di un esperto endocrinologo mi sono sottoposto ad un intervento di ginecomastia bilaterale. Il recupero per l'intervento è stato di circa 3 settimane, dopodichè sono tornato in palestra e ho ricominciato ( seppur mantenendo carichi molto bassi) . Nell 'operazione,da quanto appeso dal chirurgo, mi sono state asportate una parte delle 2 ghiandole, tuttavia dopo circa 1 mese ho visto che i capezzoli erano di nuovo gonfi ( quello destro in maniera minima , mentre il sinistro molto di più). Ora siamo al 30 di aprile 2015 e i miei capezzoli sono ancora gonfi e duri.
Vorrei sapere se è necessario che io mi sottoponga di nuovo ad un intervento , o se posso prendere qualche farmaco in grado eliminare tale problema?
Grazie in anticipo per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente deve farsi visitare da un chirurgo plastico per capire il gonfiore di cui lei parla da cosa sia causato.
Saluti