Utente 376XXX
Mio padre che ha 64 anni ha subito un intervento di riparazione della valvola mitralica otto anni fa e da allora prende sequacor 1,25 e valpression, più una medicina per il colesterolo. Mi scuso per la domanda e per i pochi dettagli, ma dalle medicine che prende lei cosa può dedurre sul suo stato di salute? Dopo l'intervento era rimasto in terapia intensiva più giorni del normale (una settimana) perché, così mi aveva detto lui, il cuore era dilatato. E' una cosa normale in questi casi? Io ero una ragazzina e non ho avuto il coraggio di chiedere e approfondire, anche perché da allora è sempre stato bene. Secondo lei mio padre ha ancora dei problemi seri? Lui è evasivo e mi dice che sta bene.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Buonasera,
Dai pochi dati che ci fornisce è difficile capire quale sia la situazione attuale cardiaca di suo padre.
Sarebbe utile conoscere i dati ecocardiografici, oltre a sapere se ha disturbi a riposo o sotto sforzo.

Cordiali saluti,
Alessandro Durante