Utente 240XXX
Gentilissimi

Mesi or sono ho consultato un chirurgo addominale in relazione ad un "bozzo" (bombato e relativamente piatto, non la "solita ernia") asintomatico che mi si era formato sull'addome. Questo bozzo è visibile sono se piego indietro il busto e contraggo gli addominali. Questo chirurgo diagnostica un laparocele che dice assolutamente di non operare.

Nello stesso periodo inizio la preparazione ad una colecistectomia che avrei eseguito qualche mese dopo.Dei due chirurghi che mi hanno avuto in cura per questo intervento (diversi dal primo a cui mi ero rivolto), uno esclude qualsiasi laparocele , il secondo pragmaticamente risponde " tanto ti dobbiamo aprire, in quell'occasione ci guardiamo" :-D

In seguito all'operazione mi dicono che ho qualcosa tipo "rilassamento della linea alba... come le puerpere".

Vorrei riprendere l'attività sportiva e pertanto vi chiedo qual'è la tipologia di specialista a cui mi devo rivolgere per avere un quadro e consigli per il comportamento da tenere per non peggiorare la situazione. Un chirurgo addominale? Un Fisiatra? C'è qualche analisi preliminare che potrebbe aiutarlo nella anamnesi?

Mi rivolgerei a chi mi ha operato per ragioni di lavoro (mie ma sopratutto sue) non è possibile... In sede di intervento alla colecisti c'è stata qualche complicazione e non c'è stato modo di indagare approfonditamente il "bozzo"...

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La colecistectomia e' stata eseguita per via laparoscopica?
Un chirurgo generale che esegue chirurgia della parete addominale è la persona da consultare. Prego.