Utente 376XXX
salve sono una madre preoccupata per il figlio di 23 anni che dopo un imbarco navale ha accusato dolori inguinali all 'ano e all' addome al basso ventre .diffatto l inizio della diagnosi era prostatite acuta ,la cura data da un andrologo solo dopo ecografia senza alcuna analisi è stata la seguente ciproxin per 15 giorni 1 al giorno deprox da 500 2 insieme al giorno per 15 giorni e poi 1 al giorno ,risultato nessun miglioramento i dolori persistono ,ulteriore controllo da un altro andrologo questa volta ci richiede spermiocultura e spermiogramma risulta escherichia coli viene prescritto otreon 200mg per 20 giorni flogoprost e zirfos da alternare a causa dei continui dolori addominali abbiamo fatto un eco addome ma va tutto bene ,ripetute l analisi il batterio e ancora li mentre risulta resistente alla ciprofloxacina al resto sensibile mentre lo spermiogramma volume 2,50 aspetto sul generis viscosità diminuita ph 8.00 fluidificazione presente, motilità totale 15%,motilità progressiva - , normalità -, numero nemaspermi 1 x10^6/ml avrei bisogno di un suo consulto cosa fare ,come combatterlo e sopratutto come le sembrano questi valori ? mi aiuti in atttesa di risposta la ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
l' unica cosa che si può fare di sensato in presenza di sintomi che recidivano in tale maniera è fare test di stamey (esame urine prima e dopo massaggio prostaticoi) ed uroflussometria per vedere che non vi siano ostacoli al flusso urinario che favorirebbero l' insorgere del problema.
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua risposta tempestiva abbiamo eseguito urinocoltura risultato negativo PSA 0,63 ph 6.0 abbiamo anche fatto un ecodoppler vasi spermatici vena spermatica interna sinistra sia in clino che in ortostatismo in posizione dinamica e statica o,25 in clinostatismo e o,2 in ortostatismo vena spermatica interna destra 0.25 in clinostatismo e 0,25 in ortostatismo , da eco addome sia con vescica piena che vuota la prostata risulta nei limiti e lo svuotamento vescica ottimo .la mia preoccupazione e se questo batterio possa implicare una eventuale sterilità .o fare danni di qualsiasi tipo . grazie per una risposta
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Nessuna implicazione del genere. A meno di disastri rarissimo.