Utente 353XXX
Buongiorno

vi espongo brevemente il mio problema
Dopo vari rapporti non protetti con la mia ragazza, ha avuto un episodio di candida.
A questo punto mi sono recato da un dermatologo veneerologo per farmi visitare.
Il medico in questione mi ha si esaminato accuratamente, ma solo visivamente e con l'ausilio di una lente e una luce!
Il risultato è che non avevo nulla, ma vi trovo a chiedervi, questa visita è stata sufficiente? O dovrei fare altro? Il medico mi sembrava competente e ha chiarito ogni domanda che gli ho posto!

Vi domando questo perchè la mia ragazza soffre ancora di candida mentre io non ho nemmeno il minimo sintomo!!
Vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
le rispondo nel caso, probabile, che non mi fossi spiegato bene la scorsa volta.

- Un dermatologo serio, non diagnostica una candidosi asintomarica con la luce e la lente di ingrandimento ma predispone un tampone per verificarne la presenza, specialmente nel solco balano - prepuziale, tanto più che se la sua partner è affetta da candidosi è pressocchè impossibile che lei non abbia tale lievito sotto il prepuzio.

-Le ho già spiegato, ma forse male, che la candida è un commensale normalmente presente nella vagina, tenuta sotto controllo dal sistema immunitario, ma pronta a riattivarsi per qualunque condizione favorevole, che modifichi a suo favore l'habitat vaginale o che abbassi le difese immunitarie dell'ospite.
Vi sono forme di candidosi "croniche" che necessitano dell'assunzione cronica del difluconazolo.
Inoltre vanno escluse le cause predisponenti come una intolleranza glucidica, il diabete franco, nonchè patologie di interesse ginecologico.

In altri termini la sua partner deve essere vista da un ginecologo, che potrà valutare perchè la candida recidiva così frequentemente e se non sia associata con altri patogeni come la Gardnerella Vaginalis, il Thricomonas vaginalis, il Mycoplasma o la Chlamydia.
Spero di essere stato più esaustivo questa volta.

Le consiglio altresì di postare il quesito nella sezione ginecologia, dove valenti colleghi potranno darle ulteriori notizie sul quesito che le genera tanta ansia e tanti interrogativi.

Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera

é stato chiaro come sempre, la ringrazio per la sua tempestiva risposta.
Grazie per l'ulteriore chiarimento
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Cordialità.