Utente 377XXX
Mi hanno trovato, tramite una ecografia addominale, una" PTOSI RENALE DI II GRADO.,, SENZA CALCOLI.... NON SONO ATTUALMENTE RILEVABILI A LORO CARICO IMMAGINI ECOGRAFICHE ATTRIBUIBILI A CALCOLI O APPREZZABILI DILATAZIONI DELLE VIE ESCRETRICI. LO SPESSORE DEL MANTELLO CORTICO-MIDOLLARE è BILATERALMENTE NEI LIMITI DELLA NORMALITà CON ECHI PIELICI AMPI ECOGENI IN ACCORDO CON VEROSIMILE INIZIALE INVOLUZIONE A CARATTERE SCLEROLIPOMATOSO...."
Ho perso circa 34 kg in 5 mesi senza nessun farmaco senza nessun altro aiuto ma la causa è stata la perdita di mio papà che ha trascorso due mesi in ospedale e l'estrema demenza senile di mia mamma oltre alla perdita del lavoro, ma per "contro" ho una vita famigliare stupenda da sempre con un bimbo di 8 anni ed un marito stupendo. Devo dire che questo dimagrimento mi ha anche rivitalizzata in tutto anche perché prima ero veramente obesa. Questa mia eco mi è stata suggerita dal mio medico di base per via di alcuni dolori persistenti alla "pancia" alla colonna vertebrale sino al collo.
Secondo Voi cosa dovrei fare? Ho letto alcune "recensioni" dove si sconsiglia vivamente l'intervento chirurgico, che comunque anch'io tralascerei per via della mia orribile anamnesi infatti sono sotto Cumadin da circa 20 mesi.
Nel ringraziarVi anticipatamente auguro buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
per intanto notiamo che lei ci scrive dal profilo di un maschio di 51 anni ... Le raccomandiamo vivamente di utilizzare solo il suo profilo personale, che contiene per noi dei dati molto importanti.
Un dimagrimento così importante può essere certamente causa di un abbassamento (ptosi) del rene, più comune a destra (lei non ci indica il lato). Se - come parrebbe - non vi sono disturbi specifici, diremmo che la situazione non rivesta particolare significato. I disturbi che lei riferisce sono vaghi e assai più facilmente legati alla colonna vertebrale, evidentemente "stanca" per aver portato a lungo tanto carico. Ovviamente non vi sono indicazioni chirurgiche, le ptosi renali non si operano più da parecchi decenni.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio ed ho variato il "sesso" che evidentemente avevo sbagliato
Il lato è quello destro ed i dolori sono molto più evidenti al mattino al risveglio ed alla sera, tarda sera, prima del desio.
La cosa importante è che non sia nulla di grave
Secondo Lei farei bene ad approfondire oppure ripetere l'eco tra un po' di tempo?
Purtroppo sono un architetto e di medicina la mia ignoranza è esagerata
Grazie e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Interpretare i dolori alla regione lombare è sempre difficike, poichè spesso si tira in ballo una causa renale anche in modo inappropriato. In genere, una accorta visita specialistica può riuscira a fare un po' di chiarezza.