Utente 377XXX
Egregio dottore/i è stata eseguita una pet total body a mia mamma che ha 79 anni in seguito a non chiara radiografia e tac eseguita in ospedale a causa di tosse e un po' di febbre prolungata, PRESUNTA POLMONITE PROTRATTA il referto recita quanto segue:
Radiocomposto : 18FDG
quantita somministrata 314 MBq

REPERTO SCINTOGRAFICO: l'indagine PET EVIDENZIA NUMEROSE AREE DI IPERACCUMULO DEL TRACCIANTE A LIVELLO DI ENTRAMBI I POLMONI (DI MAGGIORE ENTITà A SINISTRA; 8.9)
SI EVIDENZIA INOLTRE , MODICO ACCUMULOI DEL TRACCIANTE A LIVELLO DELLA REGIONE LATERO CERVICALE SINISTRA (3,2) E DISOMOGENEA CAPTAZIONE DEL TRACCIANTE A LIVELLO EPATICO. UTILE SU GIUDIZIO MEDICO ESAME ECOGRAFICO.
NON SI EVIDENZIANO AREE SIGNIFICATIVE DI IPERACCUMULO DEL TRACCIANTE A LIVELLO DEI RESTANTI SEGMENTI CORPOREI ESAMINATI.

CONLUSIONI: LO STUDIO PET EVIDENZIA PATOLOGIA ad elevato METABOLISMO DI GLUCOSIO A LIVELLO POLMONARE

VORREI UNA INTERPRETAZIONE DI QUESTA PET VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
sua madre deve essere sottoposta a visita specialistica per visitare lei e guardare le immagini TC e PET, decidendo in quale punto è più opportuno eseguire una biopsia. Se fosse ben palpabile, il linfonodo laterocervicale potrebbe essere escisso per essere analizzato, altrimenti è necessario scegliere tra i noduli polmonari quello che risulta più accessibile per una biopsia, attraverso la parete toracica o per via bronchiale con una broncoscopia.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie molte dottore, siamo in attesa della chiamata dall'ospedale per altri accertamenti, mia mamma per adesso accusa solo un po' di tosse....vorrei chiederle la situazione è molto grave? c'è la possibilità secondo lei/voi di qualche cura? grazie
[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Capisco l'ansia ed il timore di non sapere quanto importante possa essere la patologia di cui sua madre è affetta. Purtroppo senza quegli ulteriori accertamenti di cui è in attesa (compresa eventuale biopsia) non è possibile dire di più. Di sicuro la diagnosi va definita appena possibile.
Cordiali Saluti