Utente 377XXX
Dott. illustri mi aiutate a comprendere i risultati delle mie analisi post donazione sangue?
HBsAG negativo, HCV ab negativo HIV1-2 negativo HCV RNA negativo HBV DNA negativo HIV RNA negativo. Da premettere che ho fatto colazione prima ed ho assunto un antinfiammatorio qualche giorno prima della donazione.
Le chiedo quindi in sintesi:
1-Cosa significa HIV RNA, HBV DNA e HCV RNA
2- La colazione e il mangiare in generale falsano la negatività del test?
3- I farmaci possono alterare i valori?
Cordialità
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
in sintesi:

-la negatività dell' HIV RNA; dell' HCV RNA; dell'HBV DNA sta a significare che lei non ha nessuno di questi tre virus nel sangue.

-La negatività degli anticorpi ne è la conseguenza diretta e la conferma.

-Nè la colazione nè i farmaci possono alterare questi valori.

Conclusione: lei non è infetto ne da HIV, nè da HBV, nè da HCV!

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
377115

dal 2015
Dottore lei mi ha tranquillizzato. Purtroppo in giro si sente anche che il cibo o le banali aspirine e simili possono falsare gli esiti di test come Hiv, Hbv, Hcv generando nelle persone un pò di terrorismo psicologico (esiste chi si improvvisa tuttologo purtroppo). Leggendo un suo recente consulto mi sono fatto una idea ben precisa e cioè che gli anticorpi non risentono dell'assunzione di cibo o farmaci (la logica ineffetti dice questo).... Si fossero valutati altri valori come la glicemia, colesterolo o trigliceridi il discorso sarebbe stato diverso.

E'cosi? Mi piace apprendere nuove cose da professionisti seri come lei.


Buon lavoro e grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
per gli esami di routine ovviamente il discorso è diverso.

Alcuni non risentono del cibo introdotto da poche ore, altri possono risultare falsati.
Per questo motivo il prelievo va eseguito il mattino a digiuno.

Per quanto riguarda i farmaci, l'interferenza anche con gli esami di routine è trascurabile per la maggior parte di essi: a volte, anzi, si consiglia di assumere per esempio la terapia antiipertensiva nonostante si debba effettuare un prelievo, perchè la stessa non influisce con i risultati ed evita pericolosi rialzi pressori durante l'attesa.

Quelle che lei chiama leggende metropolitane, che io preferisco definire cretinate, generano soltanto ansia in individui predisposti.... Come lei!
:-))
Carissimi saluti e Buona giornata.
[#4] dopo  
377115

dal 2015
Sfruttando la sua pazienza, onde cadere in ansie ingiustificate spero di ottenere un'ultima risposta. Se ho ben compreso, per gli esami virologici Hiv,Hcv e Hbv (che valutano anticorpi) cibo e farmaci non influenzano gli esiti esatto?

Le auguro buona pasqua e grazie



[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
CIBO E FARMACI NON INFLUENZANO I RISULTATI DEGLI ESAMI VIROLOGICI PER HIV - HCV - HBV!!

Va bene così?
:-))

Saluti.