Utente 210XXX
Salve dottore,
sono un ragazzo di 35 anni, alto 1,57 e peso 57kg e purtroppo sono un fumatore, anche se mi sono ripromesso di smettere entro l'anno.
Sono più di un'anno che ho un colesterolo tot che oscilla tra i 205 e 220.
Nelle ultime analisi i risultati sono stati:
-tot: 214
-hdl: 69
-ldl: 143
-trigliceridi: 64
Volevo sapere se nel mio caso, assumere integratori quali "colesterol act plus 400" per un mese o più, può essere d'aiuto per controllarlo senza dover ricorrere a medicinali a vita.
So che devo regolare la mia alimentazione, ma per lavoro mangio sempre a pranzo fuori e per quanto scelga piatti più salutari, è sempre una cucina da ristorante.
Che consiglio può darmi in merito?

Grazie
Pino

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
a 35 anni i suoi valori di colesterolo non sono ottimali, ma questo lo sa già.
Non sono tuttavia per il momento neanche "drammatici".

E' probabile che Ella sia affetta da una percolesterolemia poligenica e che pertanto dovrà assumere una statina se nel tempo i valori dovessero aumentare.

Se vuole provare con i rimedi naturali (quello che ha citato lei, Danacol et silmilia) lo faccia pure: ma non si aspetti una riduzione superiore al 10% del colesterolo totale nel migliore dei casi.

Una raccomandazione: smetta oggi stesso di fumare! Non ha senso preoccuparsi del colesterolo se non elimina immediatamente uno dei maggiori fattori di rischio cardiovascolare. Rimandare sine die è una strategia che non funziona e la espone a molti rischi.

Cari saluti.

[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
dottore grazie per la risposta,
posso spezzare le compresse "colesterol act plus 400" perchè ho problemi a deglutirle intere. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
certo che le può spezzare!
Però alla sua età, impari ad ingoiare le compresse intere: vi sono farmaci, come quelli a rilascio modificato, le cui capsule o compresse non si possono nè frantumare nè spezzare.

Non è più in età pediatrica, anche se è in buona compagnia perchè molti miei pazienti hanno il terrore di ingoiare le compresse!

:-)

Cari saluti.