Utente 377XXX
buonasera,
ho subito un infortunio sul lavoro,faccio il fabbro da 23 anni,mentre stavo avvitando una vite per fissare un telaio al muro mi sono allungato per serrare la vite facendo una torsione sul ginocchio e mi sono stirato il crociato anteriore gin sx.mi sono recato in ospedale dove mi dissero che era una distorsione aprendomi l infortunio..dopo 20 gg ho fatto la risonanza,questi gli esiti.
"il legamento crociato anteriore appare alquanto slargato e disomogeneo nella porzione piu craniale in relazione ad interessamento distrattivo.rotula in iperpressione esterna ai gradi di flessione utilizzati per l esame.discreto versamento endoarticolare"
ho fatto circa un mese di riposo assoluto e dopo visto che non passava il dolore co gli anti dolorifici sono andato da uno specialista che mi ha fatto mettere la ginocchiera armata ma ad oltre 2 mesi dal infortunio non ho risolto ancora nulla ho sempre forti dolori al ginocchio non facendomi camminare bene.l inail a distanza di 2 mesi oggi mi ha chiuso l infortunio dicendo che per loro rimaneva solo da stimare il danno,ma a me dei soldi non mi importa tanto,voglio solo risolvere e capire se devo o no operarmi o come posso guarire del tutto.
grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Paolo Sailis
36% attività
4% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Faccio immediatamente una premessa: la lesione del legamento crociato anteriore non da dolore.
Se il ginocchio le fa male, il problema è da ricercare da altre parti, solo una visita specialistica accurata presso uno specialista può permettere una diagnosi ed una conseguente terapia.
Il meccanismo traumatico che lei descrive difficilmente rompe il crociato anteriore, la lesione potrebbe essere l'esito di una precedente distorsione.

Un cordiale saluto.