Utente 219XXX
buongiorno,
ho acquistato un paio di calze preventive da 140 ma non mi trovo perfettamente con le misure che sono indicate sulla confezione e che tra l'altro variano da marca a marca, vorrei sapere quali sono i parametri fondamentali da considerare, grazie!

Ne approfitto per essere sicura di aver scelto per ora la taglia giusta, ho preso una misura "prima":
caviglia 18/20; piede 35/36; taglia 38/40; peso 34/45; altezza 135/155

mentre la "seconda" misura ha i seguenti parametri:
caviglia: 21/23; piede 37/38; taglia:42/48; peso: 38/59; altezza: 147/163

le mie invece sono: caviglia 21 ; piede 35/36; taglia 40; peso 48/49 kg ;altezza 156...va bene la misura scelta o meglio prendere la seconda??
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la scelta della calza elastica non può rispondere a pratiche "fai da te", ma deriva da una attenta valutazione specialistica della particolare condizione clinica, conformazione corporea e compliance della paziente, cui vanno commisurati modello, classe di compressione e taglia.
Una calza elastica non adeguata può risultare inutile se non dannosa.
In base a quanto ci riferisce e dato per scontato che Lei necessiti di questo tipo di calza, la misura più indicata nel Suo caso sembrerebbe essere la seconda, dal momento che il parametro più attendibile per questa categoria di calza è in genere la circonferenza della caviglia, ma la disparità tra i modelli proposti dalle diverse case rende questa valutazione spesso inattendibile, per cui l'unica soluzione valida, in mancanza di una precisa indicazione dello Specialista, resta quella di procedere per tentativi anche tra diverse marche, tenendo presente che spesso la taglia più adatta corrisponde a quella delle calze normali che si è soliti indossare.
Consideri che alcune ditte più serie dispongono di propri punti vendita nei quali è possibile effettuare delle prove, oltre che ricevere indicazioni specifiche da parte del rivenditore.

Le accludo un articolo che potrà certamente esserLe utile:

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/198-calze-elastiche.html
[#2] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
preciso che sono calze preventive e non terapeutiche, vale lo stesso principio?
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Potrebbe essere opportuno stabilire con certezza se la classe cosiddetta "preventiva" (linea di sostegno) sia indicata per le Sue specifiche condizioni e se il grado di compressione da 140 den sia quello giusto.
[#4] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
ah scusi non avevo ben capito allora...ovviamente mi sono state prescritte da uno specialista in base alle mie problematiche, no ma il mio problema è come districarsi nella scelta della taglia giusta, visto che non tutti i parametri sono coincidenti, tutto qui...