Utente 377XXX
Buongiorno, premettendo che ho fatto l' esame dopo soli 4 mesi di tentativi (ma 8 anni di coito interrotto senza "imprevisti"), vorrei porre alla Vs cortese attenzione i risultati di uno spermiogramma fatto in data 23 Marzo 2015.
Vi elenco di seguito i risultati dell' esame con accanto i valori di riferimento utilizzati dal laboratorio :

Esame eseguito con sistema CASA
RILEVATI - RIFERIMENTO
Volume/ml 4,0 - 2,0 - 4,0 ml
pH 7,5 - 7,2 - 8,0
Viscosità normale
Leucociti 1 x c.m.. - < 4 x c.m
Eritrociti assenti
Agglutinazioni assenti
Concentrazione per unità di volume 18,0 mill/ml - 15,0 mill/ml
Totale 72,0 milioni - >= 30 milioni
Percentuale cellule mobili 25 % - 40 %
Concentrazione cellule mobili 4,5 milioni/ml - >= 10 milioni/ml Concentraz. cellule mobili progressive 1,8 milioni/ml - >= 4,0 milioni/ml
Velocità media VAP 22,0 micron/sec - >= 25 micron/sec
Velocità progressiva VSL 17,8 micron/sec - >= 25 micron/sec
Linearità 53 % - > 50 %
Dpostamento laterale testa ALH 2,7 micron - >= 2 micron
Beat/Cross Frequency BFC 20,04 Hz - 20 - 40 Hz
Morfologia : forme normali (ovali) 5 % - >= 40 sec. KRUGER
forme patologiche o dismorfiche 95 % -
Percentuale cellule immature 1 - < 4 %
Concentrazione cellule immature 0,2 mill/ml -
Fruttosio 295 mgr/% - 120 - 150

Commento finale : NORMOZOOSPERMIA. CONCENTRAZIONE FORME ANTEROGRADE PROGRESSIVE INFERIORE AI VALORI NORMALI. DISMORFISMO.

Il potenziale di fertilità può essere così riassunto : È solo un po depresso.

Vorrei quindi chiedervi alcune cose su questi risultati. I valori di riferimento utilizzati sono effettivamente quelli più adatti? (ad esempio so che per la morfologia gli ultimi parametri 2010 danno valore minimo di normalità il 4% e non il 40) Nella confusione che mi possono creare tanti dati mi pare chiaro che la situazione non è certo ideale ma si può già valutare la gravità della situazione? È indispensabile intervenire con qualche terapia? Attualmente il mio sperma è in grado di fecondare?

Vi ringrazio anticipatamente per l' opportunità di riceverequalche chiarimento

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il suo sperma è certamente in grado di procreare,sia in maniera naturale che assistita ma nessuno al mondo le potrà assicurare se e quando ciò avverrà.Lo spermiogramma offre unicamente dei parametri statistici e non biologici circa il potenziale di fertilità,aldilà di Kruger o del WHO 2010.Certamente i valori non sono brillantissimi ma vanno correlati con l'età della moglie,con la diagnosi ginecologica e,principalmente con la diagnosi andrologica che offrirà gli elementi giusti per impostare una eventuale terapia.E' stato mai visitato da un andrologo o il quadro clinico é gestito dal solo ginecologo ?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Egregio Dottore, anzitutto grazie mille per il cortese riscontro.
Comunque io e mia moglie abbiamo 27 anni, in realtà lei non si è sottoposta a specifici esami ginecologici mentre io subito dopo i risultati ho già prenotato la visita andrologica che farò dal dottore che gestisce anche il laboratorio di analisi (leggo che Lei esercita a Napoli, magari conosce il Dottor Anniballo).
Ho chiesto qui un parere perché vista la mia ignoranza in materia alcuni valori anomali mi avevano allarmato non poco, ma il riassunto finale "È solo un po depresso" mi aveva messo un po in confusione.
Ma è vero che per avere un quadro migliore è consigliabile ripetere l' esame?
Grazie ancora per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non si faccia prendere dal panico in quanto é trascorso poco tempo da quando cercate un figlio.Cordialtà.
[#4] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno, volevo aggiornare la mia situazione per sapere una Vs cortese opinione in merito. Dopo lo spermiogramma sopra riportato, dalla visita fatta l' andrologo non ha rilevato problemi a livello fisico. Per individuare la cause di questo liquido seminale certo non eccellente, mi ha quindi prescritto una serie di esami del sangue dei quali riporto i risultati.
ESAMI GENETICI :
- Microdelezioni cromosoma Y : Il paziente non presenta delezioni nelle regioni del cromosoma Y investigate. Diagnosi citogenetica : 46,XY.
- Cariotipo da sangue periferico : La coltura in vitro dal campione in esame ha fornito CARIOTIPO 46,XY.
Esaminate 16 metafasi di cui 6 studiate dopo bandeggio G con risoluzione 450 bande. Tutte le piastre esaminate non hanno mostrato alterazioni numeriche e/o strutturali. Si conclude pertanto che è stato analizzato un CARIOTIPO MASCHILE NORMALE.

ESAMI ENDOCRINI :
FSH 3,14 mUI/ml (0,95-11,95)
LH 1,46 mUI/ml (0,57-12,07)
E2 23 pg/ml (11-44)
PRL 11,07 ng/ml (3,46-19,40)
Inibina B 224,8 pg/ml (25-325)
Testosterone tot. 3,05 ng/ml (2,8-11)
SHBG 23,6 nmol/ml (13-71)
TSH 1,47 mIU/ml (0,35-4,94)
FT3 2,80 pg/ml (1,71-3,71)
FT4 1,13 ng/dl (0,70-1,48)
PSA antig.prostatico tot. 0,71 ng/ml (0.10-1,72)

ESAMI METABOLICI
Emoglob. glicosilata 4,50 %HbA1C (4-6)
Glicemia 94 mg/dl (70-115)
GOT 22 U/l (0-38)
GPT 30 U/l (0-40)
gamma GT 18 U/l (10-50)
Omocisteina 13,00 umol/l (4-15)
Ferritina 183,21 ng/ml (21,81-274,66)
Sideremia 159 mcg/dl (60-160)
Colesterolo HDL 60 mg/ml (35-80)
HDL % 27 (>= 27%)
Colesterolo LDL 145 mg/dl (sosp. >130 - elevato >190)
LDL % 66 (>= 58%)
Trigliceridi 81 mg% (fino a 200)
Apolipoproteine A 167 mg/dl (90-210)
Apolipoproteine B 78 mg/dl (60-155) Rappporto ApoA/ApoB 2,14 (>0,20)

ESAMI EMOCROMOCITOMETRICO
Emoglobina 15,9 gr % (14-17)
Emoglobina % 99,4 (87,5-100)
Valore globulare 0,86 (0,90-1,00)
Globuli rossi 5.810.000 /mmc (4500000-5500000)
Globuli bianchi 7550 /mmc (4000-10000)
MCV 81,2 fL (82-97)
MCH 27,4 pg (27-34)
MCHC 33,7 % (32-36)
Ematocrito 47,2% (42-52)

Formula Leucocitaria :
Neutrofili 61,4 % (45-70)
Eosinofoli 1,9 % (1-5)
Basofili 0,8 % (0-1)
Monociti 7,9 % (5-12)
Linfociti 28,0 % (20-45)
Piastrine 179000 /mmc (150000-300000)

Ho eseguito poi, visto che avverto periodicamente fastidio ai testicoli, un ecocolrdoppler testicolare con seguente referto :
Testicoli in sede di dimensioni regolari (Dx 40mm - Sx 42mm) Margini ed ecostruttura omogenea.
Presenza discreta falda di idrocele intorno didimo Dx, apprezzabile fino al canale inguinale esplorabile ecograficamente. Piccola cisti dell' epididimo Dx (circa 5mm).
Bilateralmente, normorappresentazione dimensione epididimi.
Si apprezza ectasia plesso venoso pampiniforme a Sx, con alterazione del regolare flusso al controllo eco-doppler, da eiferire a Varicocele di II grado. Flusso turbinoso alla manovra di Valsava.

Vorrei Vs opinione sulla situazione generale, se è posdibile in miglioramento con qualche terapia, e se magari bisogna valutare la possibilità di intervwnire sul varicocele.
Ancora grazie mille per la cortese disponibilita'.
Cordiali saluti.