Utente 377XXX
Salve mi sono iscritta da poco..sono un po preoccupata..voglio esporvi il mio problema.mi hanno riscontrato dalla colposcopia e dal conseguente esame istologico un cin3 carcinomi in situ.
Ieri era programmata la conizzazione in anestesia locale, allora inizia l'intervento, mi fanno l'anestesia e anche un antidolorifico, perché sentivo dolore; insomma alla fine il ginecologo ha ripiegato x la laser vaporizzazione, ma non mi ha prelevato il campione da fare esaminare.io vi chiedo è vero che con la laservaporizazzione non si possono prelevare campioni x esame istologico? ed io come posse essere tranquilla dell'intervento che mi hanno fatto? La laservaporizazzione è indicata nel mio caso?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deduco che il CIN 3 carcinoma " in situ " é stato diagnosticato su biopsia colposcopicamente mirata.
Assolutamente in questi casi il trattamento deve essere ESCISSIONALE per poter eseguire un esame istologico e poter valutare l'esatto stato di diffusione non valutabile per esempio con laser vaporizzazione
Saluti
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la sua risposta, me lo sentivo che c'era qualcosa che non andava, cosa mi consiglia di fare? Posso fare una colposcopia tra quanto tempo? E sicuramente proverò a parlarne con il primario del reparto per chiedere spiegazioni
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se mi parla di LASER VAPORIZZAZIONE. Non potrà avere un riscontro istologico.
La diagnosi istologica é stata fatta si tratta di stabilire il trattamento
Augùri pasquali
[#4] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Buona pasqua anche a lei