Utente 177XXX
Buongiorno.
Da qualche tempo, quando cammino, noto sul collo del piede sinistro innumerevoli puntini rossi; nel tempo sono sensibilmente aumentati; non scompaiono - sembrano piccolissime macchie di sangue.
Mi stanco facilmente. La gamba sinistra è quella che risente di più dell'affaticamento.
Anche le vene sono più evidenti a sinistra.
Ho un'epatite C ed il fattore reumatoide sempre alterato.
Sono sintomatologici di cosa?
Gentilmente, potreste darmi un consiglio sul da farsi?
Grazie e cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
le macchiette piccole agli arti inferiori di colore rosso vivo i violaceo( dipende da quanto tempo persistono) sono di solito date da una porpora distale.
Le cause possono essere molteplici e vanno indagate può trattarsi di una terapia farmacologica che sta effettuando, oppure da uno sforzo fisico fatto camminando per esempio al caldo-umido,potrebbe invece essere data proprio dall'epatite C che da alterazioni epatiche e quindi ridurre formazione di Vitamina K.
Dovrà effettuare degli esami ematici e per questo le consiglio di farsi seguire da un buon intarnista per le problematiche sistemiche insieme ad un dermatolo per la componente cutanea.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per il parere fornitomi.

Preciso che al momento non prendo alcun farmaco.
Ho una MGUS con IgGK
Negativi esami autoimmunità (DNA, CCP, ENA, ANA)
A parte AST, ALT, GGT che sono alterati causa epatite, il resto degli esami ematochimici è nella norma.

In effetti cammino molto. Quindi un pò di riposo gioverebbe?

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
giova sicuramente il riposo con arti inferiori in scarico.Per la eventuele terapia locale e per os , seppure sicuramente leggera, dovrebbe rivolgersi allo specialista dermatolo in sede di visita per valutare il quadro clinico visivamente.
Non trascuri comunque di approfondire la eventuele carenza di vitamina K.
Cordiali saluti