Utente 242XXX
Gentili dottori,

questa mattina mentre accendevo il fuoco, mi sono graffiato il pollice con un legno (credo un pezzo di bancale). Non è uscito sangue e la "ferita", lineare lunga 1cm si vede difficilmente ad occhio nudo: è più che altro un'escoriazione, un piccolo graffio.
L'ho subito lavata con acqua e applicato qualche goccia di tintura di iodio che avevo in casa. Ogni tanto la risciacquo con acqua e bicarbonato di sodio anche per togliere il colorito della tintura di iodio dalle mani.

C'è secondo la vostra esperienza la possibilità che possa aver contratto il tetano?
Credo di non aver mai fatto il vaccino o forse sì durante il militare nel 2002 (adesso ho 34 anni)

In attesa di una vostra risposta in merito auguro Buona Pasqua a tutti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
se la ferita è un graffio superficiale, non tema il tetano.
Piuttosto per le prossime volte eviti di usare la tintura di iodio che è molto lesiva per i tessuti e preferisca un disinfettante di quelli in commercio per l'uso sulle ferite, a base di ammonio quaternario o di clorexidina in opportuna concentrazione.

Cordiali saluti.