Utente 377XXX
buona sera.3 anni fa ho fatto il primo esame e e risultato che ero allergico alla parietaria e ho iniziato subito il vaccino.nel frattempo non miglioravo granché.dopo 3 anni di vaccino ho rifatto il test e oltre alla parietaria mi sono aggiunte betulla nocciola ambrosia e leggermente i accari. secondo il mio medico devo continuare per altri 2 anni a fare il vaccino.in un primo momento mi ha detto che se fossero aggiunti delle altri allergeni avremo interrotto il vaccino perché inefficace.gentili dott. consapevole che é un consulto,rimango in attesa di un vostro parere.vi ringrazio in anticipo.buona serata a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Menzella
28% attività
20% attualità
8% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Generalmente dopo 2 anni dall'inizio dell'immunoterapia specifica antiallergica se ne valuta l'efficacia clinica, e se la sintomatologia risulta invariata o quasi si interrompe il trattamento. E' noto infatti che circa il 30-40% dei pazienti non risponde in maniera evidente per cui in questo caso, essendo passato un periodo di 3 anni senza sostanziali benefici può essere opportuno sospenderla, indipendentemente dall'insorgenza o meno di nuove sensibilizzazioni.