Utente 377XXX
Gentili dottori, scusate se vi disturbo, per un quesito magari sciocco, ma che comunque mi desta molta preoccupazione.

Ho avuto un rapporto sessuale con un soggetto a rischio (prostituta), ho effettuato prima una stimolazione vaginale superficiale con la mano (priva di graffi o ferite, solo le classiche "pellicine" alle dita), e poi un breve rapporto sessuale con il preservativo, con pochi brevi contatti tra base del pene e zone intime della ragazza.

Posto che il preservativo l'ho controllato ed è intatto, vorrei sapere se sono a rischio per altre malattie sessualmente trasmissibili, visto che ho una compagna e mi terrorizza anche solo il pensiero di poterle arrecare nocumento. E nel caso se ci sono alcuni esami che posso fare per verificare la cosa.

Grazie mille per la pazienza e la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
In questi casi eccettuato il rischio di HIV uretriti ed Epatiti, rimangono sul tappeto tutte le altre potenziali MS fra cui sifilide herpes genitale, e condilomi e molluschi contagiosi.
La invito pertanto in occasione della permanenza di questi dubbi ed ansie a contattare in tempi ragionevoli lo specialista Venereologo
Per ulteriori informazioni può leggere nel sito www.venereologo.it
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta, mi vengono tre principali questioni:

) per quanto riguarda l'HIV quindi posso stare tranquillo? è inutile anche fare il test?

2) per quanto concerne il contagio da herpes e papilloma, anche se non è necessario il contatto con la mucosa, vi deve pur sempre essere un'apertura sulla pelle o comunque sono trasmissibili anche con il semplice contatto di pelle sana?

3) a quanto pare per il papilloma maschile non c'è diagnosi, ma per quanto riguarda l'herpes posso fare qualche analisi? dopo quanto tempo dal rapporto?
[#3] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Ho poi dimenticato di chiederle della sifilide: anch'essa per essere trasmessa necessita di una lesione cutanea, seppur minima?
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se ben legge la mia risposta capirà che in quello che le ho consigliato c'è tutto ciò che serve per la tutela della salute; altri esami del sangue non servono.

Ancora saluti