Utente 377XXX
Salve dottoressa,
ho un quesito da porle. Ho partorito a fine settembre e dopo la visita ginecologica fatta dopo i 40 giorni, mi è stata prescritta la minipillola Nacrez per permettere in tranquillità di allattare. Ora è da un mese che non allatto più ed avrei bisogno di sapere se posso continuare ad assumere comunque questa pillola o devo passare ad una combinata. Non riesco a contattare la mia ginecologa e questo dubbio mi sta logorando. Inoltre vorrei sapere se è normale una modifica nel ciclo, ovvero, dall'assunzione di questa pillola ho sempre avuto perdite molto abbondanti, mentre questo mese solo qualche macchia, è normale, o devo preoccuparmi.
La ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì può continuare senza alcun problema, la sicurezza contraccettiva è presente , l'irregolarità del ciclo è legato al fatto che la minipillola (Nacrez) non contenendo estrogeni , non dà l'equilibrio ormonale tipico della pillola estroprogestinica.Molte donne l'assumono regolarmente in quanto affette da patologie non compatibili con gli estrogeni(non solo in allattamento).
In seguito in accordo con la Collega passerà alla pillola estroprogestinica.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per le delucidazioni e soprattutto per la tempestività nella risposta.
Buona giornata.