Utente 377XXX
Buongiorno,frequento la facoltà di Medicina e Chirurgia e sarei interessata alla specializzazione in ginecologia e ostetricia,soprattutto vorrei sapere come è strutturata la specializzazione e se il ginecologo ha un ruolo nel parto solo in situazioni patologiche o può anche occuparsi di un parto in condizioni fisiologiche.

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
12% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., per fare il ginecologo al giorno d'oggi bisogna essere un po' matti. E' una professione ad alto rischio sul piano medico-legale, poiché il sistema giudiziario italiano, a differenza di quello di altri paesi europei, prevede la colpa medica sia sul piano civile che penale, inoltre il nostro è un popolo latino ( leggi: vendicativo ), che in caso di insuccesso, aggredisce il professionista a mezzo stampa, affibbiandogli un marchio indelebile di colpevolezza prima ancora del giudizio, spesso assolutorio. La specializzazione è a numero chiuso, molto selettiva. E' difficile trovare lavoro, poichè gli ospedali hanno bloccato il turnover e non assumono. Il lavoro ospedaliero è pesante, sempre peggio remunerato, organizzato in turni massacranti sia di giorno che di notte, feste comprese, fino al momento della ( remota ) pensione. Non si è mai liberi, si deve essere sempre a disposizione, se poi si fa libera professione si è cercati giorno e notte. Dipende dalla organizzazione del reparto se essere presenti a tutti i parti o intervenire solo in caso di complicazioni. Per intraprendere questa carriera bisogna avere e mantenere una grande motivazione ed un'ottima forma psicofisica.
Ciò non toglie che esistano persone come la sottoscritta innamorate da sempre del proprio lavoro, che non lo cambierebbero con nessun altro.
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per le sue delucidazioni dottoressa,sicuramente ne terrò conto per la mia futura carriera,anche se ritengo che molto spesso l'amore per questa professione ti renda cieco davanti a tutte queste questioni giudiziare,che, secondo me,una volta superate, rafforzano ancor di più l'amore e la passione per la propria professione,se credi davvero in ciò che fai.

Buona domenica,
Martina Fumo