Utente 377XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni.
L'estate scorsa ho avuto dei forti dolori alle gambe, prima alla sinistra, poi entrambe.
Il dolore era localizzato in alcuni punti, ma non sempre gli stessi e stando seduta o sdraiata non accusavo nessun dolore, accadeva solo quando stavo in piedi (Anche ferma) e soprattutto quando muovevo le gambe.
Mi sono fatta visitare da un angiologo perchè temevo si trattasse di un problema venoso, dato che mia madre soffre di vene varicose da tempo, ma mi ha detto che seppure ho una predisposizione, non ho nessun problema. Sono stata dal mio medico di famiglia, che mi ha consigliato di fare le analisi del sangue, che sono risultate buone, niente di anormale.
Il dolore è passato dopo qualche settimana e ho pensato che fosse dovuto solo a sedentarietà, ma da qualche giorno avverto un dolore simile (ma meno intenso) alla gamba sinistra (dal lato interno, posteriore). Sono una studentessa, quindi passo molto tempo seduta, ma pratico aerobica ogni giorno e cammino a piedi...
Cosa potrebbe essere a provocare il dolore?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di offrirLe a distanza una valutazione che risulti più utile di chi ha potuto ossservarLa da vivo, soprattutto in presenza di sintomi piuttosto aspecifici e che non indirizzano con certezza.
La possibilità di una causa muscoloscheletrica o nevritica di origine posturale potrebbe essere considerata, anche in base a quanto ci riferisce, ma una affezione venosa potrebbe essere in causa, vista la sede della sintomatologia.