Utente 378XXX
Buongiorno,
vorrei sapere se secondo voi è normale una situazione in cui non ci si ecciti con gli stessi stimoli. per esempio è normale che se ci si masturba davanti ad un video hard, lo stesso a lungo andare non provochi più lo stesso stimolo eccitatorio che provocava all'inizio e che porti ad un cambiamento del video hard? così come durante un rapporto sessuale con la partner, a volte si cerchi di trovare nuovi stimoli perchè le stesse posizioni non portano ad una stimolazione completa??
spero di aver reso l'idea
vi ringrazio per il servizio che offrite.
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la poligamia a quello serve. I mammiferi superiori (uomo e scimpèanzè) riconoscono la "noia" sessuale. Per cui lei è a posto.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Dr cavallini la ringrazio per la risposta. Dunque potrebbe essere normale
Se in un rapporto senza un completo appagamento eccitatorio ( anche in caso di rapporti multipli) ci sia una eiaculazione ritardata??
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
normalissimo.
[#4] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dr. Cavallini. Dunque concludendo, volevo sapere che funzione ha il periodo che intercorre tra un periodo e l'altro. vale a dire che presento un ridotto periodo refrattario, ho l'erezione anche dopo pochi minuti l'ultima eiaculazione, a volte non la perdo neanche. Ecco, la situazione sopra esposta può essere influenzata anche da un tempo di intervallo ridotto tra un rapporto e l'altro? anche se comunque si ha l'erezione potrei trovarmi in un periodo refrattario?
grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Beato lei. Col tempo guarisce...definitivamente.