Utente 810XXX
Salve,
sono una ragazz di 22 anni.Alla fine di giugno ho avuto un intervento all'ambulatorio di chirurgia d'urgenza per una cisti coccigea,ho subito un sacco di medicazioni dolorose.Dopo un mese e mezzo mi e ritornata di nuovo,a differenza che questa volta si e degenerata nel arco di due giorni,con tutto il dolore sono ritornata all'ambulatorio non che mentre stavo aspettando mi e scoppiata!! ora sono in attesa di un operazione come day hospital!!
Ho un sacco di dubbi.
Secondo voi e consigliabbile l'operazione??
Come posso essere certa che non si rigenera di nuovo dopo l'operazione??
Cosa e successo perche mi e ritornata cosi presto??
Cosa mi devono fare per non frla piu ritornare??

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
la cisti sacrococcigea presenta spesso delle terminazioni fistolose, non sempre ben identificabili al momento dell'intervento chirurgico, che possono essere alla base di recidive locali.
Per tale motivo in tal caso si consiglia l'asportazione chirurgica del tessuto infetto e la guarigione per seconda intenzione.
Tale metodica prevede la non chiusura della ferita e successive medicazioni chirurgiche ambulatoriali ripetute, per circa un mese e mezzo - due mesi, a seconda delle dimensioni del tessuto asportato.
Cordialmente