Utente 378XXX
Buongiorno.
Venerdì 3 aprile e mercoledì 8 aprile ho avuto rapporti sessuali non protetti. Mercoledì pomeriggio, qualche ora dopo il rapporto, ho notato perdite di sangue fresco, che si sono protratte fino al giorno successivo.
Giovedì 9 aprile sono stata visitata da una ginecologa che mi ha rassicurato sulle perdite di sangue e mi ha prescritto la pillola del giorno dopo, che io ho preso entro le 72 ore dal rapporto dell'8 aprile.
Il primo giorno di ciclo è il 24 marzo, quindi i rapporti li ho avuti l'undicesimo e il sedicesimo giorno di ciclo.
Volevo gentilmente chiedervi se sia possibile che io sia rimasta incinta.
Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., mi fa piacere rispondere alla sua domanda perchè sono sicura che interesserà moltissime donne. Siamo uno dei pochi paesi europei in cui la pillola contraccettiva è ancora poco diffusa, come la Grecia e l'Albania. In Francia, in Inghilterra, in tutto il Nord Europa milioni di donne fanno contraccezione da moltissimi anni con questo metodo, comodo e sicuro. Da noi purtroppo si va alla cieca, poi se qualcosa va storto si ricorre all'IVG. I rapporti non protetti, oltre che al rischio di gravidanza, espongono anche al rischio di contrarre le malattie sessualmente trasmesse. Meglio proteggersi adeguatamente.In un caso come il suo la gravidanza si esclude solo se il ciclo ritorna puntuale. In caso di ritardo superiore a 7 giorni, faccia il test di gravidanza. La pillola del giorno dopo non sempre funziona, meglio utilizzare quella del giorno prima! Spero di esserle stata utile. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio vivamente per la esaustiva risposta che mi ha fornito.
Cordiali saluti.