Utente 378XXX
Salve a tutti,
Sono un ragazzo di 23 anni a cui è stata diagnosticata una fimosi serrata/frenulo corto (cosi è scritto sul foglio che mi ha rilasciato il mio andrologo).
Vorrei avere un'informazione che penso sia banale ma che per me è importante.
Durante la visita andrologia le dimensioni del mio pene si sono ridotte sensibilimente (forse per la tensione che provavo in quel momento o non so per quale motivo) e visto che il mio andrologo mi ha gia messo in lista x l'operazione ( e quel giorno presumo la tensione sia ancora maggiore ) vorrei sapere se in sala operatoria dovro dirgli di questo fatto visto che il chirurgo deciderà li per li se fare una circoncisione totale o parziale.
Cioè il mio dubbio è che dopo l'operazione quando il pene ritornerà alla sua forma normale i punti mi faranno male anche quando il pene non è in erezione e soprattutto se l'eventuale circoncisione parziale sia sufficente per le dimensioni reali del mio pene.
Grazie in anticipo per le eventuali risposte.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Dovinola
24% attività
16% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Buonasera assolutamente non c'è correlazione. Piuttosto ha concordato il tipo di intervento che intende effettuarle. Questo forse è ciò che deve dirgli. Saluti e auguri
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Mi scusi cosa intende per tipo di intervento ?Mi ha solo detto che quando è il momento è lui che decide se fare una circoncisione parziale o totale in base all'entita del problema... se ci riesce fa una parziale senno una totale.
Quindi lei mi assicura che anche se in sala operatoria il mio pene è molto più piccolo del normale non c'è nessun problema e non c'è bisogno di dirlo al chirurgo???
Grazie per la sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Dovinola
24% attività
16% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
va bene così. Non avevo dubbi che il collega le avesse illustrato le varie tecniche chirurgiche esistenti. Saluti ed auguri