Utente 378XXX
Buonasera e complimenti per il forum.
Avrei bisogno di un Vostro consiglio. Dieci giorni fa ho fatto un intervento di varicocelere di 3 grado sx legatura zona pubica. Per mia scelta anestesia totale, dimesso dopo un giorno. Dopo qualche giorno dall'intervento lo scroto si è retrato come se ce freddo. Oggi però facendo un auto palpitazione, osservo sotto i testicolo sx mentre lo scroto e flaccido una vena al tatto dolorante. Mi sono impaurito, può essere una recidiva?
Se le vene sono state legate mi domando il motivo della dolorabilità al tatto? Spero in un Vostro suggerimento.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

parlare di recidiva a dieci giorni dall'intervento mi sembra un discorso troppo prematuro e difficilmente verificabile.

Detto questo poi tutti i disagi e i dolori, da lei lamentati, potrebbe anche essere una normale sequela post-chirurgica.

Senza drammi inutili ora risenta in diretta il suo andrologo od urologo di riferimento, cioè il medico che l'ha operata.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Salve. Mi ha dato un appuntamento per giovedì. La mia domanda è questa: le vene presenti nello scroto dopo essere sezionate e legate fanno male dopo l'intervento?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non sempre ma può capitare.

Ancora un cordiale saluto.