Utente 451XXX
Buongiorno,
sono una ragazzo di 29 anni, vi spiego subito il mio problema, premesso che non bevo, non fumo e faccio una vita molto sedentaria per via del lavoro d'ufficio. Ultimamente sto riscontrando dei problemi ogni qualvolta io mi trovi a fare un minimo "sforzo".
in sostanza mi basta fare una rampa di scale, oppure solo una legger corsetta di pochi metri per avere già il cuore che batte fortissimo e che si sente forte sia nella zona dello stomaco che del collo, con conseguente affanno e a volte mancanza del respiro. inoltre mi si aggiungono a volte delle extrasistole.
il problema di queste ultime è che nel tempo sono cambiate, mi spiego meglio, soffro di extrasistole da qualche anno, ho fatto delle visite cardiologiche e un holter delle 24 ore che non avevano riscontrato nulla di significativo, ora però queste extrasistole le sento posizionate non più nel petto ma nella zona addominale, all'incirca all'altezza dello stomaco. questa cosa inizia a preoccuparmi perchè a volte sono talmente forti da darmi una sensazione di mancanza del respiro. non sò come spiegarlo ma la sensazione di queste extrasistole è come se per un attimo si fosse otturata una vena e il sangue ricominciasse a defluire tutto insieme subito dopo dandomi questo scossone nello stomaco. questa cosa mi preoccupa anche perchè da sempre il mio addome si muove al ritmo del battito cardiaco, (peso 85 Kg per 1.78 m di altezza), il cardiologo mi fece la palpazione dell'aorta addominale dicendo che era tutto ok.

tutto questo può essere riferito solo ad una mancanza di allenamento oppure devo indagare più a fondo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglio di fare un ECOcardiogramma....se sarà normale le sue extrasistoli sono benigne e i sintomi di affaticamento che riporta non imputabili al cuore.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 451XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille dottor Rillo, provvederò a prenotare una visita cardiologica con ecocardiogramma.
quindi solo per scrupolo, lei pensa che non devo preoccuparmi per questo cambio di sede delle extrasistole o questo si può scoprire solo dopo l'esame?

grazie ancora

saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se siano extrasistoli sempre della stessa tipologia o meno non lo si può affermare semplicemente in base ai suoi sintomi....
[#4] dopo  
Utente 451XXX

Iscritto dal 2007
ok, grazie mille dottore. provvederò a fare degli accertamenti e la terrò aggiornata.
grazie

saluti