Utente 779XXX
Buongiorno,sono una ragazza di 31 anni,alo scorso giugno ho sospeso la pillola arianna dopo 6 anni di assunzione ininterrotta,perchè' tutto d'un tratto ha iniziato a darmi dei problemi di emicrania molto forte,alché la mia ginecologa me l'ha fatta sospendere subito,attribuendo il fenomeno ad un possibile "accumulo". Il mio problema ad oggi (dopo 3 mesi di sospensione) è che mi sono accorta di perdere una gran quantità di capelli,anche se ho potuto notare che ce ne sono parecchi in crescita,ancora corti. Io ho sempre avuto una gran massa di capelli e adesso sono veramente molti di meno....Vorrei sapere se questo è un fenomeno passeggero, se puo' dipendere dalla sospenione della pillola, da un possibile sbalzo omonale ,se devo fare analisi e come arrestare la caduta.
Gazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,

assolutamente SI: la sospensione di una terapia estroprogestinica - causa una alterazione del sistema ormonale gonadico e quindi può influire sul ciclo anagen - telogen del capello.

si rivolga al dermatologo per una diagnosi corretta della sua situazione e per definire con esattezza il percorso terapeutico e la prognosi.

cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz è sicuramente vero,sia per la caduta dei capelli che per altre patologie dermatologiche.Veda se vuole anche il consulto
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=38420
Cordialità
[#3] dopo  
Utente 779XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottori. Quindi posso considerarla una cosa passeggera?

[#4] dopo  
Utente 779XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottori. Quindi posso considerarla una cosa passeggera?