Utente 690XXX
Ho Diagnosi con tiroidite di Hashimoto,dolico colon e sigma convoluto,a giugno eseguito breath test per intolleranza al lattosio, positivo,(HOB 56,1 ppm),gastrite cronica follicolare,ferritina 3.02,sideremia 43,amilasi 79.20,IgA totali 98,anti-endomisio negativo, anti-gliadina AGA IgG 0,AgA 17,anti-transglutaminasi IgA 110.0.Sono spesso debolissima,ho perso 5 kg in 6 mesi (1,62cm 45 kg),ho sempre la pancia gonfissima,dolori crampiformi,diarrea e stipsi ostinata,dolori alle giunture(caviglie,polsi,ginocchia,dita delle mani)mi sento di vetro,al mattino quando mi alzo dopo notti insonni ho la pancia come "pestata",ho provato a eliminare il glutine per 1 mese e ho iniziato a sentirmi meglio,la mia gastroenterologa continua a dirmi che secondo lei è solo colonpatia funzionale.Le chiedo se Il prelievo dei villi è sempre attendibile o può dipendere dalla bravura dell'endoscopista(sede del prelievo),e dalla bravura del patologo?Il prelievo deve essere sempre esegito nella seconda porzione duodenale?Vista la sintomatologia cosa mi devo aspettare?Il caso di E.G.D.S negativo Può essere assoluto?Le sarò grata se mi risponderà in maniera esaustiva,saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Rispondo come posso :-)

C'e' conflitto fra l'antiendomisio (negativo, esame visivo microscopico) e l'anti transglutaminasi (positivo > 100, esame immunochimico). Anche noi abbiamo visto un paio di casi cosi' e stiamo seguendo i pazienti. Stando alla letteratura, nell'ambito dei vari marcatori sierologici prevale la negativita' dell'endomisio, l'anti transglutaminasi e' ritenuta meno specifica e la paziente viene considerata allo stato "negativa per celiachia".

L'esame dirimente rimane la biopsia del digiuno, che, si', dipende dalla qualita' della preparazione istologica (che deve mostrare i villi e non tagliarli per traverso). Ma questi sono "problemi interni" all'anatomia patologica.

Intolleranza al lattosio: l'eliminazione dei latticini ha giovato?

Tiroidite: dove c'e' una forma autoimmune facilmente ce ne stanno altre, ma la tiroidite e' cosi' comune che non basta a far propendere per celiachia.

Ferritina: si' e' bassa, ma la celiachia atipica porta a vera anemia, non solo a riduzione delle scorte.

Beneficio della dieta aglutinata: un mese e' poco, bisogna andare avanti piu' mesi e lasciar passare l'effetto legato alle aspettative per vedere se funziona davvero.

Conclusione: dati controversi, rifare endomisio e poi biopsia.
[#2] dopo  
Utente 690XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio tanto per la risposta veloce ed esaustiva,stamattina eseguirò biopsia,la ricontatterò appena avrò il referto e a quel punto avrò un quadro più ampio,nel frattempo le chiedo gentilmente se i sintomi da colon irritabile sono sovvraponibili e quali sono gli esami specifici,(se esistono?)da eseguire,la ringrazio.