Utente 347XXX
Buongiorno

Mia madre e' in terapia con il Coumadin. Dopo diversi episodi di palpitazioni a 100/150 battiti alla visita del cardiologo ha chiesto se poteva assumere delle gocce di biancospino per aiutarsi a regolare il battito cardiaco.Il cardiologo ha sconsigliato in maniera assoluta l' assunzione del biancospino. Come mai? Non e' un rilassante? Io pensavo che potesse aiutare i battiti cardici a essere piu' regolari.
La ringrazio anticipatamente
Daniele

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il biancospino non ha efficacia riconosciuta sul ritmo cardiaco .
Se sua madre è in fibrillazione atriale il warfarin è di obbligo ed eventualmente, per ridurre la,frequenza può impiegare farmaci appropriati che il suo medico le consigliera.
Detto questo non penso che poche gocce di biancospino avranno interferenza sull INR.
Semplicemente sono inutili
Arrivederci