Utente 378XXX
Buongiorno,

vorrei fare la circoncisione per motivi igienici. Non soffro di alcuna patologia del pene ma i residui d'urina che si raccolgono sul prepuzio mi danno un grande fastidio, cattivo odore, materiale bianco sul glande, irritazioni.. Inoltre lo vorrei fare per motivi estetici e funzionali - sessuali. Sono adulto, ed ho 38 anni.

La mia domanda:

E' possibile eseguire tale intervento - circoncisione senza diagnosi di una patologia - presso una struttura della sanità pubblica? Come fare per richiedere l'intervento?

La circoncisione di un adulto presso una clinica privata, quanto può costare?

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Lauria
24% attività
0% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Salve, la circoncisione va eseguita in caso di fimosi (difficoltà a far scorrere il prepuzio sul glande), se riesce ad aprire bene il prepuzio non è necessario l'intervento per eseguire la toilette del glande.
L'intervento può essere praticato in convenzione in tutti gli ospedali e cliniche private convenzionate. Privatamente il costo può essere variabile ma non trattandosi di un intervento da eseguire con urgenza, se i tempi non sono biblici, può affidarsi alla struttura pubblica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dr. Lauria,

la ringrazio per la sua tempestiva risposta. Purtroppo spesso mi trovo in circostanze nelle quali non è possibile eseguire una buona "toilette del glande" (farsi una bella doccia) per diversi giorni... e quando si ha troppa pelle sul prepuzio e per di più impregnata d'urina è un bel fastidio...

Saluti.