Utente 169XXX
Gentilissimi professionisti,
l'argomento di cui vi parlo oggi è un'argomento già trattato, anche da me stesso. Nonostante ciò non sono riuscito a togliermelo dalla testa, nonostante stia parlandone con il mio psicoterapeuta.

Sapete cosa è il Penis Enlargement. In questa sede mi riferisco ad esso come quegli esercizi soltanto manuali che servirebbero ad aumentare le dimensioni, nessuno strumento o sostanza.

Io diffido sempre e comunque dei venditori, poichè senza scrupoli sono disposti a vendere rimedi inefficaci o al massimo temporanei a persone che hanno un vero problema, quando non fisico sicuramente psicologico, e che, come nel mio caso, sarebbero disposte a quasi tutto (tranne la chirurgia) pur di aumentare le dimensioni.

Eppure le tecniche manuali di cui parlo, come lo stretching, il jelq, i kegels, ecc, sono ampiamente trattate in forum assolutamente gratuiti, dove non soltanto non viene richiesto nessun prezzo per i materiali pubblicati gratuitamente, ma dove si criticano anche eventuali macchinari estremi o pillole magiche che dovrebbero portare a chissà cosa.

Su quei forum parliamo di queste tecniche manuali, dove i risultati potrebbero aversi anche nel giro di una pratica costante di ogni giorno per alcuni anni, quindi realistico (nessun "6 cm in 3 settimane, paga e scopri come!"), dove, si dice, "se li esegui con buon senso, anche se non ottieni aumenti di grossezza, ti trovi un miglioramento dell'erezione causato da una migliorata circolazione". Ovviamente mettono ben chiaro che se si eseguono esercizi in modo inopportuno si possono causare problemi, come la malattia di La Peryronie, o quali altre. Si mette a conoscenza del fatto che alcuni praticanti di PE non ottengono nulla, che i risultati non sono magici, che difficilmente si guadagna oltre i 3 cm di lunghezza, che non tutti ci arrivano, che ci vogliono pazienza e talvolta anni.

Io ho già letto le risposte che sul PE avete dato a me stesso o a diversi colleghi di disagio, e come suggerite già sono in psicoterapia a trattare l'argomento. Ciò nonostante, ammettiamo che voi abbiate ragione e che non c'è alternativa alla chirurgia:

- perchè diffonderebbero queste tecniche gratis, aiutandoti poi con consigli totalmente gratuiti?
- perchè diversi utenti direbbero di avere avuto risultati (verosimili) sempre vista l'assenza di spese (in assenza di guadagni non avrebbe senso neanche farne di falsi)? E se veri, che causa scientifica dareste a tali incrementi? Perchè potrebbe essere che gli stessi siano dati da variabili diverse da quelle spiegate, ma pur sempre, per serendipità, efficaci
- perchè si metterebbe in allerta sull'utilizzo del buon senso, sulla non onnipotenza dei metodi, sulla lentezza di essi, sul possibile insuccesso, se lo scopo fosse soltanto quello di attirare i polli?
- esistono studi scientifici che smentiscano che questi esercizi possono aumentare le dimensioni, o che al contrario ne dimostrino l'efficacia? Perchè la sola teoria spesso sbaglia, ancora non si sa come facciano le api a volare con un corpo così sproporzionato alle ali. Ricordiamo che, in quanto "professionisti del danno", a voi si rivolge un campione non rappresentativo di tutta la popolazione, ossia quasi unicamente, se non unicamente, chi ha avuto danni dal PE, mentre chi ha avuto successo, eventualmente, non avrebbe avuto motivo di rivolgersi a voi, vi prego di tenere a mente anche questo nella vostra risposta.

D'altronde esistono tribù che riescono ad espandere alcuni tessuti, allungarsi il collo per esempio. Quelle sono pratiche ortopedicamente mostruose che deformano le ossa, ma se è possibile questo, un aumento di pochi centimetri, in assenza di ossa, mantenendo un pene funzionante, non mi pare troppo impossibile se fatto con molta molta gradualità.

Qualcuno sarebbe disposto a dare il proprio parere su questi forum, dopo averli letti? O scopriamo una novità, o salviamo diversi utenti da un periocolo, e se pure poco convinti della prima eventualità, suppongo che la seconda sia assolutamente nell'interesse vostro quanto nel mio

Infiniti ringraziamenti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
si riassume tutto in un battibaleno.
Se il suo pene è normale utile psicologo, il resto serve a niente. Se il pene è anomalop sarà il collega a dare terapia. Quindi consulti collega e non giri per internet.
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Va bene, però mi perdoni, io ciò che dite nel mio messaggio ho già esplicitato di starlo facendo (psicoterapia).

Ciò che chiedo adesso sono risposte un pò piu specifiche a domande più mirate, perchè per quanto sia facile dire di rinunciare, non è altrettanto facile rinunciare e sentirsi magicamente a posto con se stessi. A prova di ciò, il mio primo post sul PE risale ad anni fa, la risposta che mi avete dato mi è stata data simile, ed ora rieccomi ancora qui.

Lo sapete cosa ha detto il mio psicoterapeuta? che non lascerò questa ossessione fino a che ci sarà una speranza di un metodo funzionante, anche di poco, anche solo per la larghezza o solo per lo spessore.

Allora le mie domande sono finalizzate a capire non "se", ma "perchè" la pratica non funziona, a capire le prove epiriche che dimostrino cosa è impossibile allungare e cosa è impossibile inspessire, a capire perchè è anatomicamente impossibile, perchè ne parlano bene senza scopo di lucro, a capire (anche se so che dovrebbe essere il contrario) se ci sono studi che provino che questa pratica sicuramente non funziona. Insomma, cercavo una comunicazione maggiormente empatica ed informativa che potesse aiutarmi ad avere le informazioni di cui necessito per mettermi l'animo in pace.

Ma se senza nè se nè ma mi dite solo "lascia perdere", io non riesco a sentirmi nè più compreso nè più informato rispetto a prima...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lo sapete cosa ha detto il mio psicoterapeuta? che non lascerò questa ossessione fino a che ci sarà una speranza di un metodo funzionante, anche di poco, anche solo per la larghezza o solo per lo spessore.
ED io che le ho risposto?.
Se nonm vuole abbandonare la speranza di folli metodi di incremento del pene, ovviamente non saràmai abbastanza informato, preparato, compreso, delucidato e quant' altro.
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Il mio intento era capire come funziona l'anatomia del pene, cosa queste tecniche permettono, cosa no, cosa del pene non è allungabile/allargabile, cosa si, cosa solo temporaneamente.
Insomma desidererei farmi una conoscenza sull'argomento, se possibile
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Purtroppo le difficoltà di guarigione da problema psicologico si presntano così