Utente 581XXX
Gentile Dottore,
le chiedo un aiuto in quanto mamma ansiosa ma forse nè più nè meno di altre mamme.
Ho una bimba di tre mesi che allatto esclusivamente al seno. Le espongo quanto accaduto anche se capisco si tratta di trovare una risposta molto empirica..
Oggi un parente è venuto a trovare la bimba. La bimba era sdraiata sul lettone matrimoniale e questo zio le parlava o le toccava i piedini e le manine chinato su di lei. Durante la visita questo zio mi dice che il giorno prima gli è gonfiato tutta la faccia in modo spropositato, il labbro inferiore sporgente, le mascelle gonfissime, niente dolore a quanto ho capito solo gonfiore e neanche ho capito se sotto il viso a livello ghiandolare o solo la faccia.
Comunque, tanto mi è bastato per allarmarmi. Il parente mi dice che aveva mal di schiena e ha preso una compressa (non so quale) ma che aveva già assunto in precedenza senza problemi e quando si è svegliato il mal di schiena era passato ma era in questo stato. Già nel pomeriggio della giornata era molto sgonfiato e il giorno dopo (giorno della visita alla bimba) aveva un minimo gonfiore all'apparenza impercettibile.
Neanche lui sa cosa potesse essere ma come mamma mi sono fatta prendere dall'ansia. Capisco che è difficile fare una diagnosi ma cosa potrebbe rischiare la bimba? Parotite?? Io l'ho avuta e sono anche stata vaccinata a suo tempo con la vaccinazione trivalente comprendente anche la rosolia. In questo caso mia figlia sarebbe protetta dai miei anticorpi attraverso il latte?
Che altro potrebbe essere dalla descrizione? Può escludere rischi infettivi per mia figlia?
Le sono grata per la sua cortese risposta.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora, io vedo più un problema per il suo parente ,che forse ha manifestato una reazione al farmaco preso, che per la bambina che oltretutto è protetta poichè vaccinata. Dica al suo parente di parlarne con il suo medico, ma lei stia tranquilla