Utente 133XXX
Buongiorno, a seguito terapia psichiatrica mi è stato prescritto l'Entact...il farmacista dal quale mi sono recato al primo acquisto del farmaco mi ha chiesto se volessi il farmaco equivalente ...nel caso specifico ho acconsentito acquistando appunto Escitalopram della Mylan Pharma.
Oggi mi sono recato nella mia farmacia di fiducia ed il farmacista mi ha chiesto perchè ho iniziato la terapia con questo equivalente in quanto, a suo dire, questa casa farmacutica produce questo farmaco che è il più scadente tra quelli della sua categoria....e che consiglierebbe di cambiarlo.
La mia psichiatra però, che sa quale farmaco sto prendendo, si è raccomandata di non cambiare marca di farmaco una volta iniziata la terapia in quanto da casa a casa farmaceutica può cambiare la composizione dello stesso (nel caso di equivalente)...
Vorrei sapere: è vero quello che ha detto il farmacista? (scarsa qualità dell'Escitalopram della Mylan Pharma?)

Grazie mille per il riscontro e l'attenzione che vorrete dedicarmi.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente

senza entrare in merito all'annosa questine riguardo i farmaci equivalenti, posso dire che la marca citata, secondo il mio parere personale, non è da considerarsi assolutamente scadente e nella mia esperienza professionale non ho mai visto peggioramenti nei passaggi dal farmaco branded a farmaci con il marchio da lei citato