Utente 361XXX
Gent.mo dottore sono alla ricerca di una gravidanza. Ho effettuato controlli ormonali da cui si evince un valore buono di progesterone (la mia fase luteale è di 14 gg). Manifesto solo una forte emicrania un giorno prima dell'arrivo delle mestruazioni. La mia ginecoloca mi ha comunque prescritto ovuli di progeffik 200 per 10 gg dopo l'ovulazione. Non ho effettuato pap test, né mammografia. Pensa sia opportuno assumerli? Le aggiungo inoltre che mio marito presenta astenospermia.
grazie di cuore
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La diagnosi di "insufficienza del corpo luteo" che deduco dalla prescrizione del progesterone , va confermata con un un dosaggio di progesterone ematico in 22^ e 24^ giornata del ciclo e un monitoraggio ecografico dell'ovulazione .
Per valutare la sua fertilità sarebbe opportuno dosare anche l'AMH (ormone anti-mulleriano) , dico questo perchè mi ha aggiunto che suo marito presenta una ASTENOSPERMIA .
SALUTI