Utente 379XXX
Salve, gentilissimi dottori.
Mi piacerebbe esporvi il mio caso e approfittare della vostra disponibilità e della pazienza.
Sono un ragazzo di 27 anni. Da quando ne avevo 19-20, ho cominciato a perdere i capelli e la cosa, tanto più che nella famiglia ristretta non c'erano altri casi simili, mi ha suscitato una forma di serio disagio psicologico. Mi sono lasciato andare, ingrassando e trascurando il mio aspetto. All'età di 23 anni ho deciso di riprendere in mano la mia vita e mi sono rivolto ad un tricologo della mia zona. Il dottore mi ha diagnosticato una forma di alopecia androgenetica di IV grado, precoce. Immediatamente ho avviato il trattamento con minoxidil base e, dopo 3 anni che ho seguito la terapia con regolarità, ho visto alcuni effetti significativi anche se non ancora soddisfacenti. Nel corso dell'ultima visita il dottore ha pensato che sia arrivato il momento di iniziare la terapia con finasteride e per prescrivermelo, ovviamente, mi ha consigliato una serie di esami del sangue, uno spermiogramma e una visita urologica.
E qui veniamo al punto. Ho eseguito lo spermiogramma e le analisi del sangue e i risultati sono i seguenti (inserisco tutti gli esiti, anche quelli che forse non sono strettamente pertinenti al problema, per completezza)

Spermiogramma:
volume: 2,5 ml
pH: 7.9
colore: biancastro
odore: sui generis
liquefazione: completa dopo 30 minuti
viscosita: normale
agglutinazione: assente
numero spermatozoi: 11,2 mln/ml 28 mln/eia
vitalità: 88%
dopo 0' spz immobili: 40%, mot. non progressiva 15%, mot. progressiva 45%
dopo 60': imm: 48%, mot. non progr. 12%, mot. progr. 40%
dopo 180' imm: 55%, mot. non progr 9%, mot. progr. 36%
morfologia normale: 56%
morfologia anormale: 44% (anomalie della testa: 17%, del collo: 12%, della coda: 15%)
leucociti: rari
cellule spermatiche immature: rare
fruttosio: 400mg %

Esami sangue
trigliceridi: 62 mg/dl
GOT: 40 U/l
GPT: 42 U/l
colesterolo tot. 147 mg/dl
colesterolo LDL 75 mg/dl
colesterolo HDL 49 mg/dl
SHBG: 33, 6 nmol/L
ac anti Tireoglobulina: 5 U/ml
ac anti TPO: 3,5 IU/ml
17 beta estradiolo: 55,52 pg/ml
progesterone: 1,26 ng/ml
testosterone: 6,28 ng/ml
PSA tot: 0,82 ng/ml
PSA libero: 0,315 ng/ml
PSA lib/PSA tot. 38,32%
testosterone libero: 21,11 pg/ml

Il tecnico di laboratorio ha dimenticato di inserire tra le analisi da me richieste il diidrotestosterone.

A questo punto, la mia domanda è se, alla luce di questi risultati, la mia oligospermia può inficiare la possibilità di fecondare. E se ci possa essere una qualche correlazione tra oligospermia e il trattamento che ho seguito da tre anni con il minoxidil. E se a questo punto, è sconveniente iniziare la terapia con finasteride.
Mi scuso sin d'ora se la mia preoccupazione può sembrarvi esagerata..ma sono molto apprensivo e mi pongo il problema..se già ora che sono relativamente giovani ho questo limite, figuriamoci quando, più in là, sentirò il desiderio di diventare papà.
Grazie infinitamente per la pazienza e la disponibilità.Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dubito che i farmaci da lei assunti possano fare tali danni, che danni ce ne sono, le possibilità di induzione di graviodanza sono intorno al 5% anno, contro il 20% al mese di soggetto sano. Si faccia vedere da collega, e ripeta spermiogramma che ha alti e bassi. Le caus eosno una dozzina ognuna ha la sua terapia. Aggiunga a esami fatti: prolattina, FSH ed LH.
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille, dottore. Facevo bene a non sottovalutare ilproblema, allora.
In precedenti esami, fatti qualche tempo fa, avevo già eseguito il test per la prolattina. Il valore era di 27,54 ng/ml, alto. Il medico allora attribuì l'anomalia, parallelamente al valore alterato (381 pg/ml) dell'aldosterone al fatto che io sia un soggetto facilmente stressabile, ma a questo punto non è scorretto pensare che ci possa essere dell'altro.
Mi scusi per l'insistenza ma ritiene che la mia oligospermia, considerando che ho 27 anni, sia molto preoccupante?
La ringrazio infinitamente di tutto.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Quella prolattina è alta per ansia. vediamo cosa c' e alla base di quella oligospermia prima di essere preoccupati.