Login | Registrati | Recupera password
0/0

Patina bianca sulla lingua

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008

    Patina bianca sulla lingua

    Salve a tutti i medici che frequentano medicitalia. Sono un ragazzo di 18 anni e da un anno e più soffro di questo grave problema, quello di avere la patina bianca sulla lingua in modo persistente. Questo mi ha provocato non pochi problemi, come disagio con le persone, problemi di parlare, relazionarsi con le persone a causa della patina che mi ha provocato un brutto alito, qunidi è da un anno e più che soffro anche di alitosi. Provo in tutti i modi a eliminarla ma dopo un pò ritorna. Ogni mattina e prima di andare a dormire la pulisco con lo spazzolino, mi lavo i denti 3 volte o più al giorno, e ogni sera prima di andare a dormire uso il colluttorio. Prima aveva sempre un alito fresco e non avevo un pulizia orale come quella di ora eppure nonostante questo soffro di alito cattivo. Posso solo dirvi che tutto questo è stato causato secondo me da quando mi sono l'apparecchio ai denti proprio un anno e mezzo fa che mi sta provocando questi problemi e tra poco dovrei toglierlo, secondo voi dipende da questo o da qualcos'altro? Come devo fare per l'alitosi? Come devo fare per la patina bianca per farla riapparire almeno dopo parecchio tempo (se proprio non si può eliminare) in modo da conservare per un pò di tempo l'alito fresco? insomma voglio ritornare come prima, con l'alito fresco e la lingua rosea. Grazie molte dell'attenzione. Aspetto al più presto vostre risposte.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 43 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia
    Medicina termale

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2008
    Gentile Utente,
    le indicherei delle ipotesi diagnostiche ma le consiglio di verificare personalmente con una visita dermatologica dato che la diagnosi è di tale competenza.
    la patina bianca potrebbe essere stata causata anche dall'apparecchio che è andato ad aletrare un equilibrio di PH del cavo orale e può aver causato una micosi delle mucose ovvero una candida.
    Se tale reperto verrà confermato in sede di visita basterebbe eseguire una terapia antimicotica in cpr per circa 10 gg . s.c. ed abbinare uno sciroppo ad azione local, inoltre delle vitamine o integratori specific per aumentare un po' le difese immunitarie. Cordiali saluti


    Dr. Elisa Cervadoro
    Specialista in Dermatologia e Venereologia
    Università Di Pisa

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 35 Odontoiatra
    Perfezionato in:
    Gnatologia clinica

    Risponde dal
    2006
    L'apparecchio ortodontico può rendere difficoltosa una adeguata igiene orale e quindi può comportare la comparsa di alitosi.
    Lo spazzolamento della lingua è necessario e viene effettuato con appositi strumenti a forma di cucchiaio che si trovano in farmacia.
    Non escludo la possibilità di una micosi come da consulto della collega precedente.
    Può trovare informazioni sull'alitosi anche sul sito www.sirta.it
    cordiali saluti


    Dott. Marco Capozza
    http://www.londonbrightsmile.com
    http://www.dentistaitalianoalondra.co.uk

  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 62 Odontoiatra specialista in: Gnatologia clinica
    specialista in: Ortodonzia

    Risponde dal
    2008
    L'ipotesi della micosi è la più frequente per spiegare la patina bianca. Verifichi con il suo curante


    Dr. Dario Spinelli
    Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
    www.ortodonzia.bari.it

  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 43 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia
    Medicina termale

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2008
    Ringrazio i colleghi odontoiatri per il completamento interdisciplinare!!
    Cordiali saluti


    Dr. Elisa Cervadoro
    Specialista in Dermatologia e Venereologia
    Università Di Pisa

  6. #6
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Scusate se rispondo ora ma non sono stato tanto bene, mi potete spiegare cos'è la micosi perchè cercando su internet non ho trovato niente relativo a questo. Comunque voi con la micose delle mucose cioè la candida che intendete il muco che si può formare all'interno della gola che poi si può deglutire. Grazie veramente di tutto. Mi state togliendo dubbi. Confido in voi. Aspetto vostre risposte



  7. #7
    Indice di partecipazione al sito: 62 Odontoiatra specialista in: Gnatologia clinica
    specialista in: Ortodonzia

    Risponde dal
    2008
    La micosi è un'infezione da funghi, nel caso della bocca il fungo si chiama Candida Albicans ed è detta anche candidosi


    Dr. Dario Spinelli
    Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
    www.ortodonzia.bari.it

  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 43 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia
    Medicina termale

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2008
    Gentile Utente,
    La micosi è un'infezione data da un fungo dello Candida Albicans che può interessare cute e mucose.
    Cordiali saluti


    Dr. Elisa Cervadoro
    Specialista in Dermatologia e Venereologia
    Università Di Pisa

  9. #9
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Quindi secondo voi io avrei una candidosi come ha detto il Dr. Dario Spinelli. Ci sono dei test per vedere se è veramente questo il problema e se dovesse essere questo quali sono le cure? Grazie di tutto. Attendo vostre risposte.




  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 501 Odontoiatra
    Risponde dal
    2007
    Gentile Paziente,
    l'infezione micotica da Candida può interessare la lingua in maniera isolata (soprattutto portator di protesi anziani), ma è spesso secondaria a patologie sistemiche + importanti: si tratta di un'infezione opportunistica, cioè il micete è presente in tutti noi, ma in piccole quantità che non provocano malattia: diventa patogeno quando si altera per diversi motivi lo stato di salute di un particolare distretto del nostro organismo, soprattutto del tubo digerente, ma può interessare anche la pelle, e disseminarsi in altri organi.
    Le lesioni da Candida sulla lingua sono asportabili e lasciano un'area eritematosa, cioè rossa e dolente; vi possono essere anche lesioni iperplastiche con placche biancastre non asportabili, ma di solito si tratta di lesioni croniche, in soggetti anziani e con patologie sistemiche.Una lesione da Candida e che persiste in un ragazzo di 18 anni sinceramente mi lascia perplesso: pertanto le consiglio di recarsi come minimo dal suo dentista se già non lo ha fatto per avere consigli e ragguagli in merito, mantenga una dieta alimentare equilibrata e ricca di fibre, poichè spesso una lingua con patina bianca è caratteristica di una dieta non equilibrata,introduca alimenti come lo yogurt per stimolare e rinnovare la flora batterica intestinale (l'alitosi può avere origine anche da un dismicrobismo intestinale), ed attenda la rimozione dell'apparecchio dentale (probabile traumatismo di piccola entità ma protratto nel tempo):quella patina dentale potrebbe essere dovuta ad un'alterazione delle papille filiformi, che ricoprono interamente la lingua, normalmente rosee, ma in determinate condizioni biancastre, perchè presentano l'estremità + allungate per un alterato processo di ricambio (turn-over) delle cellule degli strati + esterni.




    http://dottorcataldopalomba.beepworld.it Questa risposta ha a scopo puramente informativo e non ha valore di diagnosi o trattamento terapeutico.

  11. #11
    Indice di partecipazione al sito: 62 Odontoiatra specialista in: Gnatologia clinica
    specialista in: Ortodonzia

    Risponde dal
    2008
    Mi associo all'invito a recarsi dal suo curante perchè ovviamente la diagnosi di queste lesioni si può fare in modo preciso e non solo ipotetico solo attraverso la visita diretta


    Dr. Dario Spinelli
    Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
    www.ortodonzia.bari.it

  12. #12
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Mi congratulo per le vostre risposte in modo dettaggliato che mi hanno fatto capire molte cose, comunque volevo chiedervi se veramente l'apparecchio potrebbe aver causato tutto questo perchè veramente non so darmi risposta e poi una volta tolto (tra qualche mese) dovrebbe ritornare tutto alla normalità? Grazie ancora di tutto



  13. #13
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Salve, ho osservato molto attentamente la superficie della lingua e ho notato che una volta tolta la patina bianca dalla linua (cosa che faccio ogni giorno) comunque stanno delle palline bianche distaccate l'una dalle altre che non sembrano un corpo estraneo ma proprio della lingua stessa, sembra che la superficie della lingua non sia tutta unita ma distaccata da queste palline biancastre. Spero di essermi spiegato bene. Notando la lingua di altre persone è molto diversa dalla mia, innanzitutto rosea, liscia e senza queste palline qui infatti non soffrono di alitosi al contrario mio. Come mai la lingua sembra avere la superficie fatta da palline biancastre?

    Grazie veramente a tutti voi. Attendo delle vostre risposte il più presto possibile.



  14. #14
    Indice di partecipazione al sito: 10 Odontoiatra
    Risponde dal
    2008
    Caro utente,
    la patina bianca sulla lingua non è necessariamente una candidosi ... alla sua età una candidosi così diffusa al cavo orale mi sembra improbabile. Esegua tuttavia un tampone orale ed un "concentrated oral rinse" per la ricerca di miceti. Lo specialista di riferimento è lo stomatologo e non già il dermatologo (a mio parere. cerchi il più vicino alla sua città sul sito www.sipmo.it
    Mi faccia sapere

    Massimo Petruzzi


    Dr. Massimo  Petruzzi
    Azienda Ospedaliero Universitaria "Policlinico di Bari".

  15. #15
    Indice di partecipazione al sito: 43 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia
    Medicina termale

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2008

    Ricordo per correttezza ,se vogliamo anche storica ,che il primo stomatologo è stato il dermatologo, il quale dall'inizio della branca specialistica si è occupato di cute e mucose, non per niente al corso di laurea in odontoiatria è il Dermatologo che ha l'insegnamento delle lesioni del cavo orale e mucosa orale e relativa istologia.
    Cordiali saluti


    Dr. Elisa Cervadoro
    Specialista in Dermatologia e Venereologia
    Università Di Pisa

  16. #16
    Indice di partecipazione al sito: 18 Odontoiatra
    Risponde dal
    2008
    Gentile utente... come detto dal dr Petruzzi la candidosi non è la sola patologia orale che possa causare lo sviluppo di una patina bianca sulla lingua... le possibilità sono varie e non ultima anche la possibilità di una colonizzazione batterica come anche un deposito eccessivo di sali contenuti nella saliva... la cosa migliore da fare per andare subito al nocciolo della questione è anzitutto recarsi in un centro dove trattino in modo approfondito le malattie odontostomatologiche come per esempio ad un policlinico (indifferente che sia un reparto dove lavorano odontoiatri o dermatologi) ed eseguire un esame colturale per avere una risposta chiara: è o non è candida (o un micete in generale)?

    Dopo aver fatto tale esame le possibilità saranno due:

    1- è un micete e allora le verrà data la terapia per eliminare il problema

    2- non è una candida ed allora si dovrà fare una ricerca correlata ad altre patologie che possano portare ai sintomi da lei descritti quali la patina sulla lingua e l'alitosi.

    Il mio solo consiglio è di NON aspettare che la cosa si risolva da sola ma di andare a fare le analisi per risolvere ogni dubbio.
    Cordiali saluti e ci tenga aggiornati.


    Dr. Matteo Erriu


Discussioni Simili

  1. Patina bianca
    in Odontoiatria e odontostomatologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26/09/2008, 09:04
  2. Ipogeusia:difficoltà nell'avvertire i gusti!
    in Odontoiatria e odontostomatologia
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 13/08/2008, 18:11
  3. Punti (tipo pietrine) sulla lingua
    in Odontoiatria e odontostomatologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29/07/2008, 13:21
  4. Formicolio lingua
    in Odontoiatria e odontostomatologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/07/2008, 15:55
  5. Una direzione alla lingua stessa
    in Odontoiatria e odontostomatologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/11/2008, 20:41
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,20        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896