Utente 379XXX
Buongiorno. Ho letto di recente degli articoli e delle ricerche su una nuova terapia per la cura della disfunzione erettile che utilizza onde d'urto a bassa frequenza per riformare i vasi sanguigni (qui un esempio, http://solv-ed.it/onde-durto-contro-il-deficit-erettile/). Ho tentato di avere un'opinione dal mio medico ma è poco aggiornato su certe novità. Vorrei quindi avere qualche parere medico perchè l'opzione mi sembra piuttosto interessante.
Ringrazio anticipatamente per la cortesia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la terapia di cui sta parlando è basata sull'utilizzo delle onde d’urto lineari a bassa intensità (LISWT) che si propagano rapidamente nei tessuti stimolando una neovasculogenesi e cioè la formazione di nuovi vasi sanguigni. E' certamente indicato nelle disfunzioni erettili gravi che non rispondono ad altri trattamenti, ulteriori studi permetteranno di identificare tutte le potenzialità di questa metodica terapeutica.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto dottore per la sua gentile risposta.
Cordiali saluti.